Il Natale è sempre più vicino. Prima di darti alla pazza gioia con lo shopping, a cercare i regali o finire imprigionata ai fornelli, pianifica cosa indossare alla Vigilia di Natale. Décolleté open toe nere e vestito asimmetrico rosso è solo una delle mie cinque proposte. Conoscile tutte e scegli quella con cui vorresti sederti a tavola di Natale!

Non importa dove e con chi trascorri il Natale, scopri come essere più brillante della prima stella.

Come vestirsi alla Vigilia di Natale?

In questa serata speciale, vale la pena apparire speciale. Non solo per la famiglia o per gli amici, ma anche per te stessa. Dunque, rinuncia ai jeans e calzini di lana, e punta su stiletto e vestito elegante da sera. Ricorda che la moda non dorme nemmeno durante le feste!

Outfit per cenone in famiglia

Sei stata invitata al cenone da genitori o parenti e vuoi apparire al meglio? Ti capisco benissimo! La ricetta per il successo è semplice, abbina il vestito blu scuro con fodera in tulle a delle décolleté con cinturino sul tallone burgundy. Come dicono gli stilisti, il blu scuro è il nuovo nero, un colore universale sotto ogni punto di vista. Sobrio, ma con carattere. Abbinato al bordeaux sarà, o meglio tu sarai, davvero incantevole.

2316

Cerca le scarpe simili a quelle della foto su escarpe.it

Outfit per festa a casa

La Vigilia di Natale si terrà a casa tua? Presentati come una padrona di casa impeccabile, abbinando un lungo abito asimmetrico con l’elastico in vita di colore rosso a delle pumps nere open toe. Questa combinazione contrastante, quasi tradizionale, è ineguagliabile.

Il consiglio dell’esperto:

Alcuni degli ospiti, in particolare le donne, avranno sicuramente la mise abbinata al colore e al modello delle scarpe. Secondo regole del savoir vivre, non dovresti proporre le pantofole per gli ospiti, questo potrebbe mettere a disagio gli invitati.

2317

Le scarpe stiletto GUESS saranno ideali per completare il tuo look.

Total look nero

Adori gli abbinamenti monocromatici, ma hai dei dubbi se siano adatti alla Vigilia? Ma certo che sì! Un abito da sera nero con scollo a V si sposerà benissimo con delle décolleté con plateau e dei collant dello stesso colore. Alla fine, come ha detto lo stilista Neiman Marcus: „le donne che indossano il nero conducono una vita colorata”. Spero che anche tu sia d’accordo con lui.

2318

Scarpe per feste? Tacchi neri con plateau ad es. TOMMY HILFIGER, sottolineano il carattere di ogni outfit!

Quei pois!

Apprezzi la moda degli anni ‘50 e ‘60? Che bei tempi che erano! I più popolari erano i vestiti svasati in stile pin-up e i boccoli civettuoli che cadono sul viso. Lascia che torni indietro di oltre mezzo secolo e ti proponga un look di Natale all’altezza delle leggendarie Marilyn Monroe e Rita Hayworth. Abbina una maglietta di un bianco candido con maniche al gomito ad una gonna svasata a pois. Completa il tutto con un paio di sandali beige con cinturino alla caviglia, con una decorazione girly – fiore o fiocco.

2319

I sandali con decorazione doneranno leggerezza all’outfit.

Come vestirsi per la Vigilia di Natale? Con un pizzico di nonchalance!

L’ultima, ma non peggiore, delle mie proposte è l’outfit con gonna a tubino sopra il ginocchio, maglia color cipria e… tronchetti scamosciati con tacco. Questo abbinamento piacerà sicuramente alle amanti della semplicità e di un’eleganza fine.

2320

I tronchetti con spacco frontale sono eleganti e molto trendy.

Sai già come vestirti per la Vigilia di Natale? Mi fa molto piacere! Ti invito a leggere un articolo a tema simile, in cui consiglio come prepararsi per Capodanno. Invece la mia collega ti darà degli indizi su quali regali scegliere per i tuoi cari: per lei e per lui, per portare un sorriso sul loro volto.

Buon Natale!

Autore

Agnieszka Bednarek

Sono un'esteta, l'entusiasta di abbinamenti non convenzionali e delle Dr. Martens. Credo, come Salvador Dali, che la base di ogni successo è il vestito. Nella vita privata esploro i segreti del cucito e dell'artigianato. Definisco ciò che è indefinito.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.