È difficile trovare nel settore calzaturiero dei rivali più agguerriti della Nike e della adidas. I marchi si stanno alle calcagna ormai da anni. Una delle arene in cui combattono è il settore delle nuove tecnologie. Quali scarpe – adidas o Nike – sono più avanzate tecnologicamente? La risposta a questa domanda si trova in questo articolo!

Le scarpe Nike Adapt che si allacciano da sole o le adidas stampate in 3D? Le due marche sportive più famose al mondo sono sempre in gara per ideare tendenze.

Scarpe adidas: tecnologie e sistemi per il XXI secolo!

L’azienda adidas fu fondata quasi 100 anni fa. Oggi è difficile trovare qualcuno che non ne abbia sentito parlare. Le scarpe con le tipiche tre strisce vengono indossate praticamente da tutti – dai bimbi dell’asilo agli anziani. Per diventare pioniere, la adidas ha dovuto impiegare un sacco di tempo per perfezionare i modelli che produce. Ha sviluppato una serie di tecnologie d’autore che hanno influito sul comfort dei clienti ordinari e sulla sicurezza degli atleti. I sistemi più popolari sono:

Primeknit

Questa tecnologia, creata in risposta alla Nike Flywire, consiste nella tomaia tessuta di una retina elastica. Il materiale resistente e traspirante, che avvolge il piede come un calzino, è stato pensato per gli allenamenti all’aria aperta.

Boost

Questa tecnologia è nota quasi a tutti. Da quando è stata utilizzata per la prima volta nelle scarpe da running nel 2013, è subito diventata famosa. Non è altro che un’intersuola ammortizzante composta da centinaia di capsule di schiuma. Dai un’occhiata al video qui sotto:

Continental

L’innovativo carbon black (utilizzato negli pneumatici Continental) garantisce un’aderenza migliore del 15% – 30%. A detta dei runner, questo si sente soprattutto sulle superfici umide e scivolose.

4380

Ti piacciono le scarpe adidas della foto? È il modello Samba Og EE5450 dotato di tecnologia Ortholite.

Ultimamente la adidas attira una particolare attenzione da parte dei media. Sono molto popolari le scarpe realizzate di plastica recuperata dall’oceano e i modelli stampati in 3D (adidas Futurecraft 4D). E sebbene in pochi se le possono permettere, l’azienda non si fa dimenticare.

Nike: a braccetto con la tecnologia

La Nike, sebbene sia molto più giovane della adidas, lotta per il dominio sul mercato delle calzature ormai da anni. La storia di questa azienda americana è incredibilmente interessante e turbolenta. Nike è il maestro delle tecnologie innovative, tra le quali spiccano: il rivoluzionario Air Max e la memorabile tessitura della tomaia Flyknit.

4381
Photo by Jairus Gallimore

Scarpe Nike Air Max garantiscono un’ottima ammortizzazione.

Negli ultimi mesi stanno diventando molto trendy le scarpe sportive Nike che si allacciano da sole, comandate tramite l’app sullo smartphone. Inoltre, l’azienda americana ha stabilito una nuova politica verde. Come annunciato, l’azienda introdurrà dei metodi di produzione innovativi, consistenti innanzitutto nel trattamento dei rifiuti.

Lo sai che…?

Nike possiede nella sua offerta le scarpe indossate dal protagonista del famoso film „Ritorno al futuro”. È il modello futuristico Nike Mag.

Riassumendo: entrambi i brand sono delle vere potenze tecnologiche. Nike è un po’ più audace nel puntare al futuro, proponendo scarpe con il motore e i sensori incorporati. Adidas invece migliora costantemente i sistemi già brevettati, rendendoli sempre più perfetti. Quale dei due brand dovrebbe ottenere la corona trionfale? Io propendo per la Nike (del resto è la dea greca della vittoria!), e tu?

Autore

Agnieszka Bednarek

Sono un'esteta, l'entusiasta di abbinamenti non convenzionali e delle Dr. Martens. Credo, come Salvador Dali, che la base di ogni successo è il vestito. Nella vita privata esploro i segreti del cucito e dell'artigianato. Definisco ciò che è indefinito.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.