Scarpe con membrana – di sicuro avrai sentito molte volte questo termine. Solitamente riguarda le scarpe sportive: da trekking, da corsa o da ciclismo, anche se questa tecnologia viene utilizzata anche nelle scarpe invernali. Ma cos’è questa misteriosa membrana e a cosa serve in realtà?

Se ti stai chiedendo se le scarpe con membrana sono adatte per te, scopri cosa puoi ottenere scegliendo le scarpe che ne sono dotate.

Membrana Gore-Tex: cos’è?

La membrana più popolare in commercio è la Gore-Tex, che per molti è il sinonimo di impermeabilità e traspirabilità. Viene utilizzata tra l’altro per la produzione di indumenti esterni, tra cui giubbotti, pantaloni e scarpe. Però non tutti sanno che la membrana Gore-Tex è presente in diverse varianti, ed è dal suo tipo che in gran parte dipende la destinazione d’uso delle calzature.

Lo sai che…?

Ogni centimetro quadrato della membrana Gore-Tex è composto da oltre 1,4 mld di pori microscopici. Essi sono 20 mila volte più piccoli di una goccia d’acqua, e al contempo 700 volte più grandi di una molecola di vapore acqueo. Grazie a ciò la membrana non fa passare l’acqua, ma è capace di far fuoriuscire l’eccesso di umidità.

Tipi di scarpe con membrana Gore-Tex

In base alla tecnologia utilizzata, possiamo distinguere le calzature:

  • Gore-Tex – è la garanzia di comodità, asciuttezza e traspirabilità in ogni situazione. Le scarpe Gore-Tex Extended Comfort sono state create al fine di assicurare la massima traspirabilità durante sforzi intensi o a temperature più elevate. I modelli con la tecnologia Performance Comfort sono un’ottima proposta per tutti gli amanti degli sport all’aria aperta, a cui si dedicano indipendentemente dalle condizioni meteo. Invece le calzature Gore-Tex Insulated Comfort sono ideali anche in condizioni invernali difficili.
  • Gore-Tex Surround – garantiscono un’ottima e completa traspirabilità a tutto il piede, e anche il massimo comfort durante le attività sia dentro che all’aperto. Le scarpe con questa tecnologia portano il calore e l’umidità all’esterno, e inoltre assicurano una resistenza all’acqua duratura, quindi non dovrai preoccuparti né della pioggia, né delle pozzanghere.
  • Gore-Tex Invisible Fit – sono perfette come scarpe da running. Assomigliano alle classiche scarpe da corsa per aspetto e vestibilità, ma grazie alla tecnologia utilizzata sono completamente impermeabili. La membrana integrata con la tomaia è composta dai micropori, più piccoli da una goccia d’acqua, ma più grandi di una molecola di vapore. Perciò i tuoi piedi potranno respirare liberamente. Invece la tecnologia Comfort Fit garantisce la leggerezza, la flessibilità, un’ottima vestibilità e riduce al minimo il rischio di abrasioni.
  • Gore-Tex Infinium Thermium – è la scelta migliore se cerchi le scarpe invernali che ti consentiranno di mantenere il comfort per tutto il giorno. L’isolamento della punta brevettato aiuterà a mantenere i piedi caldi quando sei fuori e all’interno degli edifici non consentirà il surriscaldamento.

Scarpe con membrana: per chi?

Le scarpe con membrana saranno un ottimo completamento del guardaroba degli amanti di attività fisica. Puoi trovare questa tecnologia nelle scarpe da running, da trekking o nei modelli per i ciclisti. Tuttavia, in considerazione delle proprietà di scarpe Gore Tex e della comodità che offrono, questa tecnologia viene utilizzata anche nei modelli da indossare per tutti i giorni sneakers, polacchine autunnali o stivali invernali.

Come vedi, le scarpe con membrana sono estremamente pratiche, per cui le loro qualità vengono apprezzate non solo dagli sportivi. Anche tu vuoi scoprire cosa possono offrirti le scarpe Gore Tex? Su escarpe.it troverai tantissimi modelli dotati di questa tecnologia – sia quotidiani che sportivi – grazie a cui scoprirai una dimensione del comfort completamente nuova.

Autore

Ewa Majchrzak

Sono una fan dello stile casual e delle scarpe da ginnastica. Nel mio guardaroba dominano il bianco, il nero e i pastelli. Nella vita privata amo nuotare, giocare a tennis, i gialli scandinavi e sono un'orgogliosa proprietaria del gatto Apostrof.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.