Gli stilisti di moda sono dei personaggi pittoreschi e carismatici, che scrivono le pagine della storia di questo settore, creando delle collezioni iconiche. Tra questi possiamo distinguere 10 stilisti di scarpe più famosi al mondo, i quali non solo hanno cambiato per sempre l’industria di calzature, ma hanno anche dimostrato che ciò che indossiamo ai piedi può essere una vera opera d’arte. Scopri la classifica soggettiva della nostra redazione, in cui abbiamo scelto i designer di scarpe più importanti.

Quali stilisti hanno creato delle scarpe uniche, grazie alle quali sono diventati famosi in tutto il mondo? Scoprilo di seguito!

  • Christian Louboutin

,,Sulle donne so tutto” – è solito ripetere lo stilista in ogni intervista. Christian Louboutin, perché di lui stiamo parlando, è un designer di scarpe con un passato straordinario. Gli inizi della sua carriera da stilista risalgono ai tempi in cui Christian lavorava al cabaret. Lì osservava le ballerine ed è lì che per la prima volta ha desiderato creare per loro delle scarpe ultra femminili ed eleganti. Bisogna ammettere che ci è riuscito, perché è proprio lui a ideare le caratteristiche stiletto con suola rossa. Dimostrando che persino la suola può costituire un elemento che aggiunge alle calzature un carattere totalmente nuovo ed originale, ha letteralmente rivoluzionato il settore calzaturiero.

  • Jimmy Choo

Lo stilista malese, Jimmy Choo, proveniva da una famiglia non molto benestante, che ha dovuto impegnarsi perché Jimmy potesse laurearsi al London College of Fashion. Suo padre era un calzolaio, quindi – come succede spesso nelle famiglie degli artigiani – anche suo figlio doveva diventare un calzolaio. Jimmy osservava il padre durante il lavoro quotidiano, e ha creato il suo primo paio di scarpe a soli 11 anni. Anche se dopo aver aperto la sua prima boutique e un piccolo laboratorio di calzature, il talento di Choo è stato notato, la vera fama la deve alla Lady Diana, la quale nel 1990 ha indossato le sue stiletto. Jimmy Choo è diventato suo amico per molti anni, nonché uno degli stilisti di scarpe più famosi al mondo.

  • Manolo Blahnik

Lusso, precisione di lavorazione, colori favolosi e… Sex and the City – questi sono gli attributi che vengono associati alle scarpe progettate da Manolo Blahnik, uno stilista di calzature nato da madre spagnola e padre ceco. Come ho scritto all’inizio, le scarpe di alcuni designer sono delle vere opere d’arte. Quelle create da Manolo decisamente ne fanno parte. I suoi progetti sono in bilico tra l’arte, il design, ma anche la storia e la natura. Ci troverai l’ispirazione all’arte degli artisti come Pablo Picasso e Piet Mondrian. La cosa interessante è che Manolo in tutto ciò non si dimentica dell’utilità delle scarpe che crea. Testa la comodità di ogni progetto… sui propri piedi. I modelli più caratteristici di Manolo Blahnik sono quelli decorati con una fibbia quadrata di strass.

  • Alexander McQueen

Alexander McQueen è una figura chiave per la storia moderna della moda. Lo stilista britannico, deceduto nel 2010, ha avuto un grande impatto sul superamento dei limiti ermetici della comunità dei critici di moda. I suoi progetti non convenzionali rientravano nelle tattiche di shock, che utilizzava alle sue sfilate. A sua volta, le sue passerelle ha trasformato in un vero capolavoro d’arte moderna, aggiungendoci delle tecnologie digital art. Oltre ai capi, Alexander progettava anche delle calzature meravigliose, che prendevano le forme futuristiche, tanto amate da Lady Gaga, famosa per i suoi outfit scioccanti. Le scarpe di questo stilista di volta in volta dimostravano che nella moda nulla è impossibile.

  • Steve Madden

Anche se ce le hai presenti le scarpe create da Steve Madden, probabilmente il personaggio stesso ti è sconosciuto. Già il documento biografico The Steve Madden Story, che tratta proprio la storia di questo stilista, inizia dalla scena in cui Madden con le mani in mano fa la domanda: ,,Who the fuck is Steve Madden?”. Vestito di semplici jeans, camicia e cappellino, sembra Bruce Willis, ma non è Bruce Willis il proprietario di un business del valore di un miliardo di dollari, ma appunto Madden. Allora chi è Steve Madden? Un ex detenuto, che è uscito dalla tossicodipendenza, un padre di tre figli e uno degli stilisti di scarpe più famosi al mondo, che le crea già da 27 anni.

View this post on Instagram

Flashing Lights.

A post shared by Steve Madden (@stevemadden) on

  • Stuart Weitzman

Stuart Weitzman è nato a New York, nella famiglia di un proprietario di una grande fabbrica di calzature. Senza dubbio, ciò ha influito fortemente sulla sua futura carriera e sulla passione per i segreti del settore calzaturiero. Non solo ha rilevato l’azienda di famiglia, ma l’ha anche sviluppata, poiché attualmente è il proprietario di tanti negozi in tutto il mondo, e ha portato alla perfezione l’arte di creare lo stiletto ideale. Alcune delle sue fan sono per esempio Kate Middleton e Beyoncé. Cosa contraddistingue le scarpe di Stuart Weitzman? Sono decisamente i materiali insoliti usati per la loro produzione, come ad es. sughero, vinile, carta da parati, ma anche brillanti e oro.

Stuart Weitzman:

Delle scarpe mi sono innamorato a prima vista, quando mio padre mi ha portato nella sua fabbrica. Ci lavoravo ogni anno, sempre d’estate. Quando mio papà ha prodotto le scarpe che ho disegnato, sapevo già cosa avrei fatto in futuro. È stato un momento decisivo nella mia vita.

  • Tory Burch

Tory Burch è (stranamente) la prima donna nella nostra classifica degli stilisti di scarpe più famosi. Sebbene, la creazione di scarpe da donna è prediletta principalmente dagli uomini, è proprio lei ad aver dimostrato che anche le donne sono capaci di creare delle scarpe stupende. Da una maschiaccia che si arrampicava sugli alberi, e che giocava con i suoi tre fratelli, si è trasformata in una vera donna di successo, businesswoman, filantropa e soprattutto… stilista. Prima che Tory iniziasse a lavorare per conto proprio, ha lavorato per alcuni nomi eminenti come Ralph Lauren e Vera Wang. La cosa interessante è che non si è fermata al successo nel settore della moda, e nel 2009 ha creato una fondazione con lo scopo di rafforzare la posizione economica delle donne-imprenditrici negli Stati Uniti. Le scarpe Tory Burch si possono riconoscere facilmente dal tipico logo sempre presente.

  • Sophia Webster

Dal momento del lancio della sua collezione d’esordio per la stagione primavera/estate 2013, Sophia Webster è diventata una delle più amate e rinomate stiliste di scarpe a Londra ed altrove. Tra oltre 200 ingrossi in tutto il mondo, il suo brand è diventato un punto obbligatorio sulla lista dei must have delle donne in cerca di eleganti scarpe ben fatte con un pizzico di stravaganza e fantasia. Delle grandi fan del marchio presto sono diventate Blake Lively e Diane Kruger. Ce li hai presenti quei sandali da favola con tacco a spillo e delle bellissime ali alla caviglia? Sì, sono le scarpe concepite da Sophia Webster.

  • Giuseppe Zanotti

Giuseppe Zanotti è uno stilista di scarpe italiano, che ha fatto una lunga strada prima di fondare la propria azienda. Ha iniziato la carriera nel settore della moda negli anni ‘80, lavorando inizialmente con degli artigiani locali. Anni dopo stava già collaborando come libero professionista con le case di moda come Missoni, Roberto Cavalli, Dior e Valentino. Ci sarà una ragione se le sue opere sono caratterizzate da un’eccezionale precisione di lavorazione, e gli esperti di moda li definiscono come una sintesi di ingegneria e arte. Invece lui stesso descrive i suoi progetti come emozionanti, sensuali e femminili. Attualmente i suoi negozi si trovano in tutte le capitali della moda, crea le scarpe anche per gli uomini e mantiene sempre la qualità della loro lavorazione al massimo livello mondiale.

Lo sai che…?

Alla cerimonia dei Globi d’oro di quest’anno, Nicole Kidman per il suo abito rosso sangue ha indossato proprio le scarpe di Giuseppe Zanotti.

  • Alexandre Birman

Alexandre Birman è l’esempio di una di quelle storie quando il bambino cresciuto in un determinato ambiente segue semplicemente le orme professionali dei genitori (in questo caso del padre). Da suo padre ha ereditato non solo l’azienda, ma anche un talento straordinario per il design di calzature. Suo padre e suo zio hanno fondato insieme il famoso marchio di scarpe Arezzo, che è cresciuta velocemente negli anni ‘90 nel loro paese d’origine, Brasile. All’età di 19 anni, Birman ha deciso di seguire le orme del padre e fondare il proprio marchio di calzature, e sebbene all’inzio finanziata da lui, presto è diventata un successo commerciale autosufficiente. Le scarpe di Alexandre Birman vengono indossate da molti personaggi famosi – da Bella Hadid a Kate Middleton. Secondo il parere dello stilista, una donna che indossa le sue scarpe è moderna, sofisticata e apprezza un design esclusivo.

View this post on Instagram

Introducing the #MeganBootie from the RE20 collection.

A post shared by Alexandre Birman (@alexandrebirman) on

Autore

Ewelina Gajoch

Sono amante dell'alta moda, tuttavia di solito scelgo l'intramontabile stile francese, ispirandomi alle influencer parigine. Nella vita privata sono appassionata d'arte, in particolare di pittura di Edward Hopper, di viaggi brevi e lunghi e di Harry Potter.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.