Dicono che tutte le donne amano le borse, e che non sono mai abbastanza. Tuttavia, se parti dal presupposto che il meno è più, o se apprezzi particolarmente lo stile minimal, allora devi assolutamente vedere la seguente lista! Ti dirò quali modelli di borse aiuteranno a creare un guardaroba capsula e saranno adatti ad ogni occasione.

I seguenti accessori saranno ideali sia in circostanze eleganti e formali che casual.

1. Borsa a tracolla

Questo è uno dei tipi di borse da donna più universali e senza tempo. La borsa a tracolla si presta letteralmente ad ogni occasione: per l’ufficio, per un incontro d’affari, per una cerimonia elegante, per un party o semplicemente per l’uso quotidiano. Questo piccolo accessorio ti permetterà di portare con te tutto il necessario, e la lunga tracolla, solitamente regolabile, permette di indossarlo di traverso, migliorando così il tuo comfort.

Maggiori informazioni sul perché vale la pena avere la borsa a tracolla, troverai in un altro articolo sul blog.

2. Pochette

Restiamo ancora un attimo nel tema delle borse di piccole dimensioni. Un altro modello con cui potrai creare un guardaroba completo è la pochette, che è uno dei tipi di borse da sera. La sua unicità sta nel fatto che non ha alcun manico o impugnatura, di solito viene portata in mano. È riservata alle occasioni speciali: per matrimoni o feste sontuose, ma alcuni modelli vanno bene anche in circostanze d’affari.

Vorresti sapere come indossare e abbinare una pochette? Dai un’occhiata a un testo separato.

3. Shopper bag

Il guardaroba femminile non è fatto solo di borse piccole, quindi vale la pena di avere anche qualche modello più grande. Ideale sarà la borsa shopper. Anche se il suo nome può essere tradotto letteralmente come “borsa della spesa”, si tratta di un accessorio di grandi dimensioni, ma allo stesso tempo leggero, che è adatto anche ad altre circostanze quotidiane. Ci farai entrare molto di più dell’essenziale. La shopper bag può essere portata in molti modi – la maggior parte dei modelli è dotata di una lunga tracolla per appendere la borsa alla spalla e di due manici più corti.

Su altri motivi per cui vale la pena puntare su una shopper bag puoi leggere in un altro mio articolo.

4. Cestino di paglia

Anche se questo modello di borsa può essere associato solo a un giro in spiaggia o a una gita estiva in una località balneare, la borsa cestino viene indossata dalle parigine tutto l’anno! Essa può assumere diverse forme. Irrigidita e di grandi dimensione con dei piccoli manici oppure piccola e morbida con la tracolla – la scelta è davvero ampia, quindi potrai facilmente abbinarla al tuo stile! Il boom delle borse cestino si è verificato negli anni ’70, quando fu promossa da Jane Birkin. Dunque, questo accessorio sarà il complemento perfetto per lo stile retrò.

Ho già scritto sulle borse di paglia in un altro articolo sul nostro blog.

5. Borsa bauletto

Infine, un vero gioiello – la borsa preferita delle dive. I bauletti sono stati indossati volentieri dalla Principessa Grace Kelly, da Audrey Hepburn e da Lady Diana, e ogni accessorio da loro utilizzato ha subito acquisito il nome di it-bag, ovvero una delle borse più desiderabili al mondo. Le borse bauletto possono essere riconosciute dalla loro caratteristica forma che assomiglia ad un baule o ad una valigia da viaggio, ma anche dalle parti laterali irrigidite e da due piccoli manici. Questa borsa è una scelta perfetta se vuoi aggiungere un tocco di eleganza al tuo outfit.

Sul nostro blog è presente un articolo in cui scrivo su come si porta una borsa bauletto.

Spero proprio che adesso sai quali accessori ti aiuteranno a creare un completo guardaroba a capsula. E se cinque modelli non sono sufficienti per te, dai un’occhiata all’articolo in cui parlo di tutti i tipi di borse da donna.

Autore

Agnieszka Ślęzak

Anche se sembra che le Converse e i tacchi non vanno d'accordo, sono proprio questi tipi di scarpe che preferisco di più. Nel mio guardaroba prevale il nero spezzato con motivi floreali. Nella vita privata sono amante dello humour nero, degli animali e dei film di Quentin Tarantino.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi