Nel 1976, la rivista dedicata ai corridori „Runner’s World”, ha definito le scarpe New Balance – e più specificatamente il modello 320 – come migliori calzature da running. Da allora sono passati molti anni, ma gli appassionati di jogging optano ancora per le scarpe di questo brand. Ma come scegliere il modello giusto? Basta controllare le indicazioni numeriche presenti su ogni modello di scarpe New Balance.

Ma cosa si nasconde dietro questi enigmatici numeri e lettere? Lo scoprirai nella mia breve guida.

New Balance: numerazione dei modelli in base al sesso e alla destinazione d’uso

Iniziamo dalle lettere, che sono visibili per prime nella denominazione dei modelli di queste calzature. Qui la cosa è abbastanza intuitiva. W significa scarpe per donne (women), M – per uomini (men), invece K – per bambini (kids).

Però, i nomi di alcuni modelli iniziano da due lettere, ad es. WR o MT. In questi casi la lettera R sono le cosiddette scarpe road, ovvero da gara. Sono consigliati per runners che partecipano regolarmente alle gare, ci tengono a correre velocemente e rappresentano un livello piuttosto avanzato. Sono delle scarpe leggere e non assicurano un alto livello di ammortizzazione. A sua volta, la T significa scarpe da trail running, dedicate alla corsa su diversi tipi di terreno, caratterizzate da una maggiore ammortizzazione degli urti.

Il consiglio dell’esperto:

Scegliendo le scarpe da running, presta una particolare attenzione alla loro taglia. Il massimo comfort sarà assicurato da calzature più grandi di circa o 0,5-1 cm della tua taglia abituale.

Scarpe da running: cosa significano i numeri?

La fase successiva della soluzione dell’enigma sono i numeri presenti nel nome del modelli di scarpe New Balance. Qui bisogna prestare attenzione soprattutto agli ultimi due. Essi indicano la serie e la destinazione d’uso.

  • Finale 60 significa scarpe stabilizzanti. Sono scarpe dedicate a coloro che hanno il piede pronato (maggiori informazioni sul tipo di piedi dei runner trovi in un altro articolo). Rafforzano la parte centrale del piede e assicurano una buona ammortizzazione.
  • Finale 70 è riservata alle scarpe con una leggera ammortizzazione. Offrono un’ammortizzazione inferiore, ma una dinamica dei movimenti e velocità maggiore, al contempo assicurando una minima stabilizzazione.
  • Finale 80 caratterizza le scarpe neutre. Sono calzature per i corridori di lunga distanza, che hanno bisogno di un’efficace riduzione degli urti. Quindi sono le classiche scarpe da corsa.
  • Finale 90 significa scarpe leggere, neutre. Come indica il produttore stesso, sono le calzature progettate per i runner, il cui obiettivo è il tempo inferiore a 3 ore in una maratona. Devono quindi garantire velocità e leggerezza dei movimenti.
  • Finale 10 è un numero aggiuntivo alle già citate scarpe da trail running, invece lo 00 – alle scarpe da gara.

E i numeri che compaiono prima delle sopra menzionate numerazioni di scarpe New Balance? Questi numeri indicano l’avanzamento tecnologico di un determinato modello. Più sono alti, migliori sono le calzature con cui abbiamo a che fare. In altre parole, un modello con il numero 890 sarà dedicato ai corridori più esigenti della variante 590, e così via.

Colore e generazione della scarpa

Siamo arrivati quasi alla fine, è ora di passare alla parte finale della numerazione di scarpe New Balance. Essa precisa il colore e la versione di un determinato modello. I colori vengono di solito indicati con le sigle – ad es. B significa blu (blue), mentre GY – grigio-giallo (grey-yellow), etc. Invece le cifre riportate alla fine rappresentano di solito la generazione delle calzature. Vediamolo su un esempio:

6074

Sneakers da donna New Balance 680 di colore rosa pastello.

Il modello W680CT6 significa che sono delle scarpe da donna, neutre, non troppo avanzate tecnologicamente, di colore della carnagione (CarnaTion) ed è un modello di 6° generazione.

Adesso che sai cosa si nasconde dietro misteriosi numeri e lettere presenti nei nomi delle scarpe New Balance, non ti resta altro che adattare le scarpe da running di questo brand alle tue esigenze! Ricorda, però, che se il modello da te scelto non soddisferà le tue aspettative, su escarpe.it hai 30 giorni per effettuare un reso gratuito.

Autore

Agnieszka Ślęzak

Anche se sembra che le Converse e i tacchi non vanno d'accordo, sono proprio questi tipi di scarpe che preferisco di più. Nel mio guardaroba prevale il nero spezzato con motivi floreali. Nella vita privata sono amante dello humour nero, degli animali e dei film di Quentin Tarantino.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi