Il camoscio è un materiale bellissimo, elegante, ma anche esigente – lo sa bene chiunque possiede almeno un paio di scarpe di questo tipo di pelle. Come curare il camoscio in modo che sia resistente all’acqua, non si rovini, e di conseguenza serva per lunghi anni? Come impermeabilizzare le scarpe scamosciate? Le risposte a queste domande troverai in questa guida.

Meglio prevenire che curare – questo pensiero è azzeccatissimo nel caso di scarpe in camoscio. Dunque, all’acquisto di questo tipo di scarpe, provvedi subito ai prodotti adeguati per la cura di camoscio e… abbi pazienza. Le scarpe te lo ripagheranno con la durabilità.

Come curare le scarpe di camoscio?

Il processo di cura delle scarpe di camoscio comincia ancora prima di indossarle. Ti hanno sedotto i tronchetti di camoscio autunnali? Prima di testarli nelle condizioni urbane, usa l’impermeabilizzante, il quale dona alle scarpe un ulteriore strato che le protegge dall’umidità. Questo materiale si impregna facilmente, per cui necessita di una regolare impermeabilizzazione – soprattutto in autunno ed inverno. Il camoscio – come curarlo per goderne per molte stagioni?

Prima di tutto, dopo aver tolto le scarpe scamosciate non posarle subito nella scarpiera, ma prendi una spazzola speciale o la gomma per il camoscio per togliere subito via la polvere e sabbia. Su come pulire il camoscio puoi leggere in un altro nostro articolo.

Quando piove o nevica meglio indossare un altro tipo di scarpe – il tempo piovoso è troppo rischioso per il camoscio sensibile all’umidità. Un’altra cattiva idea è lasciare le scarpe scamosciate al sole per troppo tempo, perché questo fa sbiadire il suo colore. Se ci tieni a mantenere un bell’aspetto del camoscio, non usare mai i prodotti per la cura di pelle fiore, perché rovinerebbero la caratteristica texture del camoscio. Allora come curare le scarpe di camoscio? In commercio sono disponibili prodotti speciali che rendono la pelle di camoscio morbida ed elastica e ravvivano il suo colore. In più se la cavano benissimo anche con la sporcizia.

Come proteggere le scarpe di camoscio?

La sopracitata impermeabilizzazione del camoscio è un’azione indispensabile per assicurare la durabilità ed impermeabilità alle scarpe. Bisogna mettere un nuovo strato impermeabile ogniqualvolta pulisci le scarpe – l’impermeabilizzazione non è un’azione di una sola volta.

2035

Stiletto Steve Madden sono la nostra proposta di scarpe scamosciate

I più classici prodotti impermeabilizzanti sono in spray. E questi sono i migliori in caso di pelli ruvide, di cui fa parte il camoscio. Non modificano il suo aspetto e proteggono le scarpe da intemperie. Una maggiore impermeabilità garantiscono le cere, per questo sono una buona soluzione in inverno – ad es. per le scarpe da trekking. È un’opzione per le persone che al bell’aspetto della scarpa preferiscono la sua utilità. La lucidatura priva il camoscio della sua tessitura unica, quindi non farla se più di tutto ci tieni alla bellezza delle scarpe. Questo metodo diminuisce anche la traspirabilità della scarpa.

Come impermeabilizzare il camoscio? Soprattutto con precisione – applica dunque il prodotto sulle parti più esposte all’umidità, come le cuciture, le incollature e la linguetta. Meglio usare gli impermeabilizzanti in spray nel luoghi ariosi. Spruzza le scarpe da una distanza di 15 cm, lasciale asciugare, et voilà!

Importante!

Il camoscio è un tipo di pelle molto delicato e vulnerabile alle deformazioni. Quindi mai – non solo dopo l’impermeabilizzazione – asciugarlo con il phon, vicino al termosifone o al sole.

La manutenzione di scarpe scamosciate richiede del tempo, ma non è particolarmente complicata. Basta qualche prodotto adeguato per assicurare alle tue scarpe una lunga vita.

Attenzione!

I consigli sopra descritti verifichiamo sempre sulle nostre calzature. Tuttavia, questi metodi potrebbero non funzionare con efficacia, il che potrebbe causare un danno alle scarpe. Ricorda che, se decidi di utilizzarli, lo fai sotto la tua responsabilità, e il testo di cui sopra non può essere il motivo di un eventuale reclamo.

Autore

Agnieszka Ślęzak

Anche se sembra che le Converse e i tacchi non vanno d'accordo, sono proprio questi tipi di scarpe che preferisco di più. Nel mio guardaroba prevale il nero spezzato con motivi floreali. Nella vita privata sono amante dello humour nero, degli animali e dei film di Quentin Tarantino.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi