„La migliore libertà è essere se stessi” – diceva Jim Morrison. Quindi, se senti che gli outfit da uomo fanno al caso tuo, non esitare a vestirti a modo tuo. Sarò felice di consigliarti come diventare un maschiaccio trendy. Vuoi dare un’occhiata insieme a me ai guardaroba delle celebrità di fama mondiale?

Kristen Stewart e Bella Thorne sono solo due delle tante celebrities che amano lo stile tomboy (noto anche come à la garçonne o mannish). Scopri cosa indossano più spesso!

Vestiti da uomo per le donne: perché no?

Ti sorprenderò scrivendo che lo stile da maschiaccio non è un’invenzione dei nostri tempi? Anzi, esisteva già 100 anni fa, di cui potrai leggere dettagliatamente nell’altro mio testo. E anche se oggi è un po’ diverso, gode ugualmente di grande popolarità. Lo dimostra, per esempio, l’attrice Emma Watson.

Essere come Emma Watson

La star britannica fino a poco tempo fa portava i capelli corti, e anche se le sono ricresciuti, lo stile è rimasto invariato. Emma preferisce indossare dei jeans a taglio dritto e una T-shirt oversize con qualche stampa divertente. Come calzature di solito opta per le scarpe da ginnastica, mentre in testa mette un cappello nero a falda stretta.

In occasione delle riunioni ufficiali, Emma indossa spesso un tailleur. Le giacche che indossa non sottolineano la vita, e i pantaloni raramente sono attillati. Sorprendentemente, questo tipo di look non priva l’attrice della sua femminilità. Tanto più che spesso lo completa con delle décolleté con tacco a blocchetto. Guarda la foto:

9357

Dalla sinistra: décolleté Högl, décolleté Baldowski, décolleté Jenny Fairy, décolleté Jenny Fairy

Stile audace di Kristen Stewart

Un’altra persona famosa, da cui si può imparare ad essere un maschiaccio è Kristen Stewart. Lo stile dell’attrice americana ha potere! La star indossa volentieri camicie larghe o top basic. E al posto dei vestiti o delle gonne, di solito indossa… gli shorts. Inoltre, a Kristen piacciono i choker di pelle e i comodi stivaletti con tacco largo di pochi centimetri.

9358

Dalla sinistra: tronchetti Guess, tronchetti Lasocki, tronchetti Goe, tronchetti Toms

Come essere un maschiaccio come Bella Thorne?

Bella Thorne è nota soprattutto per il toccante film “Il sole a mezzanotte” e per la serie TV “Famous in Love”. La star, acclamata dai media come regina degli scandali, ha un aspetto un po’ diverso nella vita privata rispetto a quello che si vede sullo schermo. Nella vita di tutti i giorni l’attrice preferisce indossare reggiseni sportivi, scarpe da ginnastica e T-shirt da uomo. Inoltre, i media la fotografano spesso con una tuta sportiva di ortalion, gioielli pesanti e popolare cappello beanie. Ammetterai che lo stile di Bella Thorne non è molto diverso da quello dei ragazzi accanto a lei:

Tra le scarpe preferite dell’attrice ci sono le Converse bianche. Bella abbina spesso le scarpe da ginnastica con dei lunghi calzini colorati e un top corto.

9359

Dalla sinistra: Converse CT All Star M7650-22, Converse Ct A/S Lthr Hi 1T406, Converse Ctas Hi 167751C, Converse Ctas Hi 567737C

Le ragazze vestite da maschiaccio possono essere femminili?

Ma certo che sì! Dipende tutto da come abbinerai i vestiti e dalla postura che assumerai. Un ruolo importante svolgono i colori. Punta su un blazer lungo in rosso classico, e sicuramente attirerai molti sguardi. Soprattutto se lo indosserai con una camicia bianca e una cravatta nera. L’outfit acquisirà un carattere unico, se lo completerai con delle pumps.

Il consiglio della stilista:

Basta un tacco bassissimo per far sembrare la silhouette più snella e le gambe più lunghe.

9360

Essendo un maschiaccio non devi rinunciare alle scarpe stiletto.

9361

Dalla sinistra: stiletto Eva Minge, stiletto Guess, stiletto Gino Rossi, stiletto Baldowski

La moda è l’armatura per sopravvivere alla realtà di tutti i giorni – diceva il fotografo americano, Bill Cunningham. Cerca di tenere a mente queste parole quando scegli il tuo guardaroba quotidiano!

Autore

Agnieszka Bednarek

Sono un'esteta, l'entusiasta di abbinamenti non convenzionali e delle Dr. Martens. Credo, come Salvador Dali, che la base di ogni successo è il vestito. Nella vita privata esploro i segreti del cucito e dell'artigianato. Definisco ciò che è indefinito.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi