Pochi sono i classici della moda così resistenti ai cambiamenti dei trend, quanto le scarpe bianche. Tuttavia, prima o poi, ogni loro possessore si domanda: come lavare le scarpe bianche? Posso dirti subito che non è una buona idea, perché può finire con un danno irreversibile alle scarpe.

Sebbene lavare le scarpe in lavatrice possa sembrare una soluzione comoda, prima di decidere di fare questo passo, assicurati che le tue scarpe ne siano idonee e se il produttore consente tale possibilità.

Lavare scarpe bianche in lavatrice

Noi di escarpe.it sconsigliamo sempre il lavaggio meccanico di scarpe. Esistono tanti metodi efficaci per pulire le scarpe bianche. La cosa più sicura è optare per i prodotti professionali. Li troverai in questa categoria del nostro negozio.

Se nonostante il rischio vuoi lavare le scarpe, comincia da controllare l’etichetta e le istruzioni del produttore. Se consente di lavare le scarpe, puoi provare il lavaggio meccanico. In tal caso, segui queste regole universali:

  • Pulisci le scarpe dallo sporco visibile, come polvere o fango, per evitare di intasare la lavatrice. Come profilassi, rimuovi anche (preferibilmente con uno stuzzicadenti) la sporcizia dalle scanalature della suola.
  • Togli i lacci e le solette.
  • Inserisci separatamente ciascuna delle scarpe nei sacchi salvabucato.
  • Programma la lavatrice ad una temperatura bassa e la centrifuga minima.
  • Versa il detersivo ed attacca la lavatrice.
  • Al termine del lavaggio asciuga le scarpe in un posto caldo, ma lontano dalla luce del sole, perché le scarpe non ingialliscano.

Tuttavia, neanche i passaggi sopra menzionati possono garantire che le scarpe non vengano tinte ad es. dalla ruggine di occhielli per lacci. In tali situazioni, un eventuale reclamo non sarà preso in considerazione. Ricordatelo sempre prima di decidere di lavare le scarpe in lavatrice.

Lavare scarpe bianche a mano

Se vuoi pulire le scarpe bianche di camoscio o in pelle, opta per il lavaggio a mano. In questo modo eviterai il rischio di deformazione o separazione degli strati della pelle o i pelucchi antiestetici sul camoscio. Utilizza solo detergenti professionali, perché è sempre la soluzione più sicura.

Attenzione!

I consigli sopra descritti verifichiamo sempre sulle nostre calzature. Tuttavia, questi metodi potrebbero non funzionare con efficacia, il che potrebbe causare un danno alle scarpe. Ricorda che, se decidi di utilizzarli, lo fai sotto la tua responsabilità, e il testo di cui sopra non può essere il motivo di un eventuale reclamo.

Ricorda!

Il lavaggio di scarpe in lavatrice potrebbe causare la perdita della garanzia. Ricordalo sempre, prima che decidi di lavare il tuo paio di scarpe preferite.

Autore

Ewelina Gajoch

Sono amante dell'alta moda, tuttavia di solito scelgo l'intramontabile stile francese, ispirandomi alle influencer parigine. Nella vita privata sono appassionata d'arte, in particolare di pittura di Edward Hopper, di viaggi brevi e lunghi e di Harry Potter.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi