I portali delle aste, gli spazi commerciali virtuali e le app di compravendita stanno guadagnando popolarità di giorno in giorno. La coscienza dei consumatori dell’industria della moda sta crescendo e così anche il bisogno di pratiche etiche ed ecologiche non solo nella fase di produzione. Sempre più persone approfittano della possibilità di prolungare il ciclo di vita di un prodotto rivendendolo sul mercato secondario. Oltre all’abbigliamento e agli accessori, vengono messe in vendita anche le calzature. Come preparare le scarpe per il mercato dell’usato per aumentare le possibilità di concludere un affare con successo e velocemente? Ti spieghiamo tutto più avanti.

Dare una seconda vita alle cose che non si usano più è una pratica eco-friendly che sta diventando sempre più diffusa.

Come preparare le scarpe per la vendita?

Hai notato che le tue scarpe, che sono ancora in ottimo stato, sono rimaste per molto tempo sullo scaffale del guardaroba e non ti servono più? Questo è il momento perfetto per dare loro una seconda vita e lasciare che possano essere utili a qualcun altro. Puoi venderle direttamente sui portali delle aste oppure affidarti ad un vintage shop. Ce ne sono sempre di più sul web! Ma prima di mettere un annuncio di vendita nel luogo prescelto, bisogna assicurarsi di riportare le scarpe in questione al loro stato originale e presentarle nel miglior modo possibile. Come fare? Segui alcuni passi:

1. Fai una selezione

Non tutte le scarpe che non si indossano più sono adatte alla vendita. Per prima cosa, osserva attentamente il paio che hai scelto e determina se sono come minimo in ottime condizioni. Se è così, puoi passare al punto successivo.

2. Pulisci le scarpe

Questa è ovviamente la fase più importante, ma anche la più difficile della preparazione delle scarpe per la vendita. Riportarle al miglior stato possibile richiede un po’ di tempo, lavoro e prodotti specifici. Non è solo un segno di rispetto verso i potenziali clienti, ma anche un prerequisito per ottenere un prezzo onesto per le scarpe e per suscitare l’interesse degli acquirenti. Come si puliscono le scarpe prima di venderle? Per le guide dettagliate sull’argomento, ti consiglio di consultare gli articoli del nostro blog:

Scegli il metodo di pulizia appropriato al materiale delle scarpe e segui i passi descritti in ciascun articolo.

3. Rinfresca l’interno delle scarpe

Prendersi cura dell’aspetto esterno delle scarpe è una cosa, e rinfrescarle all’interno è una cosa completamente diversa, a cui vale la pena prestare attenzione prima di venderle. La parte interna delle scarpe pulita e disinfettata è una condizione essenziale nella rivendita. I nostri articoli guida ti aiuteranno a mettere in ordine anche l’interno delle scarpe:

4. Scatta delle belle foto

Questo step vale non solo nel caso in cui metti le scarpe in vendita per conto tuo, ma anche se stai cercando di farle accettare in un vintage shop. Delle buone foto del prodotto che vendi sono la chiave del successo. Come farle? Occupati di uno sfondo estetico e di una buona luce. Puoi anche cercare ispirazione dalle persone esperte:

Ricorda che vendendo la tua roba, non solo stai facendo spazio nel tuo armadio per le cose nuove, ma stai anche contribuendo alla diffusione del virtuoso movimento #lesswaste, che prevede di sfruttare al massimo i prodotti che sono già in circolazione.

Autore

Ewelina Gajoch

Sono amante dell'alta moda, tuttavia di solito scelgo l'intramontabile stile francese, ispirandomi alle influencer parigine. Nella vita privata sono appassionata d'arte, in particolare di pittura di Edward Hopper, di viaggi brevi e lunghi e di Harry Potter.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi