L’inverno è alle porte, e tu non hai ancora i guanti? Lascia che ti faciliti la scelta, confrontando i due tipi. Quali guanti riscaldano meglio – in pelle o in tessuto? I modelli di lana trattengono il calore, ma sono permeabili all’acqua. Continua a leggere per scoprire tutte le caratteristiche!

Le mani si raffreddano più facilmente del resto del corpo. Proteggile per assicurarti il comfort termico e prevenire l’influenza.

Che guanti comprare per l’inverno?

Innanzitutto: caldi. Ma – dirai – anche in inverno bisogna presentarsi bene! Per cui anche i valori estetici non sono meno importanti. Di certo, non sarà la prima volta che hai intenzione di acquistare un paio di guanti, ma stavolta lasciati consigliare.

Pro e contro dei guanti in pelle

I guanti in pelle vera sono molto eleganti. Quindi se preferisci uno stile femminile, sicuramente saranno di tuo gradimento. Abbinati ad un cappotto di cashmere e un paio di tronchetti scamosciati con tacco staranno davvero bene. Inoltre, la pelle naturale non fa passare l’aria, per cui i guanti di questo materiale saranno i migliori per proteggere le dita dal freddo. Per le grandi gelate, vale la pena provvedere per un modello imbottito di pellicciotto che, come nessun’altro, scalderà le tue mani.

Lo sai che…?

I guanti sono un’invenzione di tremila anni fa. Li ha brevettati un cavaliere di origini persiane, per proteggere le mani dagli sfregamenti provocati dalle briglie.

4064

Che guanti scegliere? Il modello nero in pelle è un classico!

Purtroppo, c’è sempre un „ma”. I guanti in pelle, sebbene eleganti e pratici, hanno due fondamentali punti deboli. Per prima cosa: non sono per niente economici. I prezzi vanno da decine a centinaia di euro. Ma tieni presente che è un investimento conveniente, un buon paio di guanti durerà più di una stagione. Secondo: la pelle vera – soprattutto pelle fiore − è un materiale abbastanza rigido, pertanto questo tipo di guanti limita in parte i movimenti delle dita.

Guanti in tessuto: sì o no?

Di sicuro ne hai o ne hai avuto qualche paio. Solitamente costituiscono una combinazione di acrilico, lana e poliestere. I guanti in tessuto – a uno o a cinque dita che siano − sono disponibili praticamente di ogni colore e design, dunque potrai trovare facilmente il modello che fa per te. In più, i guanti a maglia si adattano facilmente alla forma delle mani, sono più economici, e spesso anche più comodi.

Il consiglio dell’esperto:

Scegliendo i guanti, in pelle o in tessuto che siano, presta attenzione non solo al loro colore e modello, ma anche alla taglia. Su escarpe.it viene riportata tra l’altro la lunghezza del dito medio.

4065

I guanti con stampe sono sempre stilosi.

I guanti in tessuto non sono però adatti ad un inverno severo. Per un motivo semplice: sono permeabili all’aria e si impregnano facilmente. Saranno ideali invece in tardo autunno, quando le temperature non scendono sotto lo zero. Un altro aspetto che bisogna prendere in considerazione, i modelli in tessuto sono meno resistenti di quelli in pelle.

Sai già quali guanti comprare per l’inverno? Ottimo! Già che ci siamo, ti consiglio di leggere anche su come scegliere il cappello e sulle scarpe invernali che saranno calde senza privarti della tua femminilità!

Autore

Agnieszka Bednarek

Sono un'esteta, l'entusiasta di abbinamenti non convenzionali e delle Dr. Martens. Credo, come Salvador Dali, che la base di ogni successo è il vestito. Nella vita privata esploro i segreti del cucito e dell'artigianato. Definisco ciò che è indefinito.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi