Chi è un hipster (oppure chi non è)? Se – come pensano in tanti – segue la moda, oppure − al contrario – la evita a tutti i costi? Beh, quante sono le persone, tante ci sono le risposte. E ogni hipster è diverso dall’altro! Permettimi di farti conoscere l’idea della moderna subcultura e di suggerirti degli elementi del guardaroba tipici per i hipster.

Il cappello beanie è solo uno degli attributi di un hipster. Scoprine altri continuando a leggere il mio articolo!

Come pensa un hipster?

Se dovessi riassumere in due parole lo stile di un hipster, direi: nonchalance rilassata. La persona che si nasconde dietro questo nome misterioso, si distacca (con una linea netta!) dalla cultura di massa, cioè dal cosiddetto mainstream. Anzi, cerca di porre l’accento sull’individualità ed originalità. Non solo per quanto riguarda la moda, ma anche gli interessi (creazioni di nicchia/cinema indipendente). Un hipster – che sia adolescente o adulto – va contro il mondo intero.

Lo sai che…?

Il termine „hipster” deriva dalla lingua africana wolof. „Hip” è un uomo illuminato, che tiene gli occhi ben aperti.

Cosa indossa un hipster?

Come possiamo leggere su internet – lo stile appariscente di un hipster si distingue per un’eccessiva stravaganza e la tendenza al kitsch tipica del Camp. Questo significa che evita la moda come la peste? Al contrario! Ogni componente dell’outfit di un hipster è ben calcolato, costituisce un elemento sostanziale dell’intero look. Alla ricerca di originalità, i membri di questa subcultura spesso vanno nei second hand o al mercatino delle pulci. Non evitano marchi rinomati, ma il cliché e abbinamenti comuni.

6426

Hipster non è solo uno stile di vestirsi, ma anche il modo di pensare.

Un hipster non dice di essere hipster – è contro le regole non scritte. Aspira alla diversità e alla distinzione. Però… esistono alcuni elementi del guardaroba che distinguono i membri di questa subcultura. Quali sono? Te lo dico subito!

Scarpe da hipster

Nella scarpiera di un hipster non mancano le scarpe Converse e Vans (se vuoi sapere cos’è meglio − Converse o Vans, ti rimando a un articolo su questo argomento). Abbinate al blazer − stile nonno − e ai jeans strappati attirano gli sguardi come una calamita. I hipster amano mischiare gli stili, ispirandosi alla moda vintage o retrò.

6427
Photo by Clem Onojeghuo

Le Converse rosse e una borsa in pelle in stile vintage sono un duo perfetto!

I rappresentanti della subcultura in questione puntano volentieri sui mocassini e sui loafers. E di solito li indossano a piedi nudi oppure con dei lunghi calzini molto appariscenti.

Cappelli e berretti

Solitamente i hipster indossano il berretto beanie in stile streetwear (spesso scoprendo le orecchie!), ma anche il cappello oppure – un po’ meno – il cilindro. I membri della subcultura moderna portano il copricapo indipendentemente dalla stagione e dal tempo; alla fine – come ben sai – un buon stile richiede sacrifici.

6428

Cappello o berretto? Entrambe le varianti ti permetteranno di distinguerti!

Papillon e bretelle…

…ovvero la moda in versione classica! I hipster amano prendere − figurativamente e letteralmente − dal guardaroba del nonno. Il papillon e le bretelle doneranno eleganza (e originalità!) ad ogni outfit, anche il più semplice. Inoltre vengono associati alle élite intellettuali di decenni fa.

6429

Papillon e bretelle, ad es. di marca Boss sono la ricetta per un’eleganza originale.

Occhiali rotondi

Gli occhiali tondi stile John Lennon sono una componente imprescindibile di ogni hipster. E questo a prescindere se il membro della subcultura ha problemi di vista o meno. La montatura ovale – sia in plastica che in metallo – attira l’attenzione e sta bene alla maggior parte dei tipi di bellezza.

6430

Gli occhiali da sole rotondi sono uno degli accessori più amati dai hipster.

Zaino o borsa per hipster

Sulle spalle dei hipster spesso possiamo vedere gli zaini, ad es. di marca Vans o le borse in pelle anticata. Costituiscono un completamento degli outfit sia casual che formali. I rappresentanti adolescenti di questa subcultura sono soliti decorare i loro zaini con delle spillette, volendo mettere in mostra le proprie idee e interessi.

Vale la pena essere un hipster?

A questa domanda devi risponderti da solo. Ci sono hipster e hipster. Cerca di sottolineare la tua personalità, di giocare con la moda e – cosa più importante – trarne piacere! E ricorda, un hipster esemplare non nega la società che lo circonda, ma propone una nuova qualità.

Autore

Agnieszka Bednarek

Sono un'esteta, l'entusiasta di abbinamenti non convenzionali e delle Dr. Martens. Credo, come Salvador Dali, che la base di ogni successo è il vestito. Nella vita privata esploro i segreti del cucito e dell'artigianato. Definisco ciò che è indefinito.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi