Fare sport è impossibile senza un’adeguata attrezzatura – questo vale anche per il nordic walking. Anche se questa disciplina principalmente fa venire in mente dei bastoni speciali, la questione della scelta di scarpe è altrettanto importante. Le scarpe adeguate ti saranno utili per molti chilometri.

Tutti possono camminare con i bastoni – indipendentemente dall’età e dalla condizione fisica; ovunque – in montagna, al mare, in città o nel bosco; e tutto l’anno. Tuttavia, servono delle buone scarpe, per poter trarre ancora più piacere da questa attività.

Come scegliere le scarpe da nordic walking?

Le scarpe da nordic walking devono avere una suola alta e profilata. Le tradizionali scarpe sportive o da corsa non sono adatte, perché non garantiscono ai piedi la giusta ammortizzazione, il supporto e l’aderenza alla superficie variabile. Le scarpe sportive da nordic walking sono dotate di una schiuma che allevia gli urti e sono leggermente tagliate sul tallone per mantenere più stabile il piede. Quindi in questo caso saranno ideali le scarpe turistiche con la tomaia bassa e la punta rinforzata.

Qualsiasi tipo di scarpe sportive deve essere prima di tutto comodo. Nel caso di camminare con i bastoni ne è responsabile la suola elastica. Nel nordic walking i passi sono più lunghi da quelli che facciamo durante la classica passeggiata, per questo le dita del piede che resta dietro si piegano di più. Grazie alla suola elastica il piede non si stanca e ha la piena libertà di movimenti. Puoi controllare la sua flessibilità mantenendo le due estremità della scarpa e provando a piegarla in due – una suola perfettamente elastica formerà un arco.

Lo sai che…?

Le buone scarpe da nordic walking non dovrebbero avere la caviglia immobilizzata – quindi dimentica le scarpe da trekking con la tomaia alta. Tali modelli limiterebbero la libertà di movimenti dell’articolazione della caviglia.

Nordic walking in caso di maltempo

Poiché il nordic walking è uno sport da fare all’aperto devi aspettarti che il tempo può mutare. Le scarpe buone devono essere affidabili anche quando piove a dirotto. La suola con un battistrada ben delineato e il materiale di cui è fatta garantiscono l’aderenza alla superficie scivolosa e umida. La soluzione migliore è un mix di gomma con materiale sintetico, il quale assicura una buona aderenza e limita il consumo della suola.

2195

Scarpe da nordic walking di un colore vivido? Perché no? La nostra proposta è il modello Salewa.

Come scegliere le scarpe per il nordic walking? Le già menzionate condizioni atmosferiche mutevoli sono il motivo per il quale è meglio scegliere i modelli con la membrana impermeabile per questo tipo di attività, la quale impedirà la penetrazione dell’acqua all’interno della scarpa e di conseguenza proteggerà dai danni. I produttori spesso utilizzano per questo tipo di scarpe i materiali leggeri e traspirabili, nonché le tecnologie che permettono la fuoriuscita dell’umidità raccolta nella scarpa. Per mantenere più a lungo le proprietà impermeabili delle scarpe, è necessario impermeabilizzarle. I prodotti specialistici – principalmente in spray – ti permettono di mantenere in forma le tue scarpe da nordic walking in modo semplicissimo.

Scarpe da nordic walking: comodità e funzionalità

Ogni attività praticata a lungo provoca il gonfiore ai piedi. Conviene tenerne conto durante l’acquisto di scarpe sportive – anche quelle da nordic walking. Meglio scegliere le scarpe con qualche millimetro di spazio in modo che non stringano troppo il piede, per evitare le abrasioni e vesciche dolorose.

Su escarpe.it puoi ordinare i modelli di scarpe che ti interessano e provarli a casa. Non preoccuparti delle conseguenze – da noi hai 30 giorni per il reso gratuito. Scopri la vastissima scelta di scarpe da nordic walking e inizia la tua avventura sportiva già da oggi!

Autore

Agnieszka Ślęzak

Anche se sembra che le Converse e i tacchi non vanno d'accordo, sono proprio questi tipi di scarpe che preferisco di più. Nel mio guardaroba prevale il nero spezzato con motivi floreali. Nella vita privata sono amante dello humour nero, degli animali e dei film di Quentin Tarantino.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi