Il trekking sono le escursioni sui terreni difficili, per questo la scelta di scarpe adeguate a questo tipo di sport non può essere casuale, esse devono assicurare la stabilità e la comodità. Consigliamo quali scarpe da trekking scegliere per poter godere a lungo delle escursioni in montagna – anche nelle condizioni più esigenti.

Delle buone scarpe da trekking dovrebbero proteggere i tuoi piedi non solo dalle intemperie, ma anche dalle contusioni. Quali scarpe da trekking saranno le migliori?

Come scegliere le scarpe da trekking?

Se stai iniziando l’avventura con questa forma di attività, devi ricordare una semplice regola: non basarti troppo sulla tua taglia abituale. Come scegliere la taglia giusta di scarpe da trekking? Dovrebbero essere un po’ più grandi – primo, perché con esse si indossano le calze pesanti, secondo – lo sforzo fisico prolungato provoca il gonfiore ai piedi. E fidati che le scarpe strette sono l’ultima cosa che vorresti durante un’escursione in condizioni difficili.

Acquistando le scarpe da trekking la cosa più importante è la lunghezza della soletta. Bisogna aggiungerci circa 1-1,5 cm.

Per l’estate e per l’inverno

Adatta il materiale di cui devono essere fatte le scarpe alla stagione in cui pianifichi l’escursione. Per i mesi caldi e per i posti dove il tempo è prevedibile, scegli le scarpe da trekking in pelle. Garantiscono una buona traspirazione ed impediscono un’eccessiva sudorazione. Il loro vantaggio è che sono resistenti (soprattutto quelle di pelle) e facili da pulire. Tuttavia, meglio evitare anche i più piccoli ruscelli – non sono impermeabili.

747

Cerchi le scarpe da trekking simili? Ti proponiamo il modello SCARPA Khumbu Gtx GORE-TEX 61060-201

In autunno ed inverno, quando piove e il tempo è mutabile, devi necessariamente attrezzarti di scarpe da trekking con la membrana. È un rivestimento impermeabile aggiuntivo che ricopre la tomaia, il quale impedisce la penetrazione dell’acqua all’interno della scarpa ed allo stesso tempo assicura la traspirazione e la fuoriuscita dell’umidità raccolta nella scarpa. Se decidi di acquistare le scarpe con la membrana, ricorda di curarle adeguatamente – seguendo il link troverai i prodotti, grazie ai quali riuscirai a mantenere per anni le loro proprietà impermeabili.

Tra i vari modelli di scarpe da trekking troverai sia quelli bassi – con la caviglia scoperta, che quelli alti, sopra la caviglia. Sceglile in base al sentiero che hai intenzione di percorrere. Quelle alte – oltre a garantire il calore in più – stabilizzano l’articolazione della caviglia. Quindi, sono obbligatorie per le superfici irregolari (con le salite e discese ripide), bagnate o ricoperte da neve, sulle quali è facile scivolare. Quelle basse funzionano meglio su terreni piani e più sicuri. È anche una buona scelta per l’estate – sono più traspiranti.

Come allacciare le scarpe da trekking?

Anche se può sembrare banale, l’allacciatura di scarpe da trekking è estremamente importante per il tuo comfort e sicurezza sui sentieri montani – non solo perché è facile inciampare con la scarpa allacciata male. La maggior parte dei modelli sopra la caviglia è dotata di ganci metallici per passare i lacci. Quest’ultimi devono essere tesi bene per stabilizzare la caviglia e aiutare ad evitare gli infortuni. Regola il livello di tensione dei lacci di scarpe da trekking in base alla difficoltà del terreno:

  • se il sentiero è in salita, aumenta la tensione dei lacci nella parte bassa della scarpa;
  • sulla discesa allaccia più forte anche la parte alta – per una maggiore stabilità.

Lo sai che…?

Sulle superfici ripide, le migliori saranno le scarpe in cui i lacci iniziano vicino alle dita – assicurano la stabilità dell’intero piede. Le scarpe da trekking stringono nella dita? Ometti il primo paio di fori e comincia a passare il laccio dalla seconda fila.

Adesso sai già come scegliere la taglia, l’altezza e il materiale delle scarpe da trekking, e anche come allacciarle. Dunque, puoi procedere con l’acquisto e subito dopo con una gita in montagna! Su escarpe.it troverai centinaia di modelli di scarpe da trekking, con le quali potrai superare ogni sentiero in modo comodo e sicuro. E per gli indecisi offriamo 30 giorni per il reso gratuito – senza conseguenze.

Autore

Agnieszka Ślęzak

Anche se sembra che le Converse e i tacchi non vanno d'accordo, sono proprio questi tipi di scarpe che preferisco di più. Nel mio guardaroba prevale il nero spezzato con motivi floreali. Nella vita privata sono amante dello humour nero, degli animali e dei film di Quentin Tarantino.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi