Erano le attrici più famose del cinema americano e francese negli anni ‘50 e ‘60 del XX secolo. Milioni di donne in tutto il mondo si ispiravano al loro stile e volevano essere come loro. Le acconciature, l’abbigliamento e le scarpe che indossavano stabilivano le tendenze, e alcuni capi e modelli di scarpe che promuovevano sono in voga fino ad oggi, rappresentando il simbolo della femminilità!

Sandali, ballerine, stivali e décolleté – scopri quali scarpe prediligevano: Marilyn Monroe, Brigitte Bardot e Audrey Hepburn.

Sandali con tacco largo: le scarpe amate da Marilyn Monroe!

Marilyn ha avuto un’enorme influenza sull’attuale canone di bellezza. Al suo stile si ispirano le star come: Gwen Stefani, Madonna o Christina Aguilera. I riccioli biondi, o addirittura platino, le labbra piene e rosse ed il caratteristico neo, ma anche il seno esposto e il vitino di vespa, sono le caratteristiche del suo aspetto che l’hanno resa una vera bomba sexy. Di solito indossava i capi che sottolineavano la silhouette e aveva nella scarpiera un mucchio di scarpe con tacco. L’attrice e cantante spesso – sia nei film che ai servizi fotografici – si esibiva in costumi da bagno, con i quali le piaceva indossare i sandali con tacco largo. Sceglieva i modelli con plateau che le aggiungevano un paio di centimetri di altezza e i sandali con suola di sughero, che rientravano perfettamente nello stile da spiaggia.

Il consiglio della stilista:

Vuoi creare un outfit estivo in stile di Marilyn Monroe? Indossa una camicia bianca allacciata in vita e i pantaloncini a vita alta con dei sandali con tacco largo! Non dimenticare di sciogliere i capelli ed arricciarli un po’ – è un look molto femminile, con cui le tue gambe si presenteranno alla perfezione!

Oltre alle scarpe con tacco, Marilyn Monroe molto spesso indossava le… ballerine! Solitamente puntava sulle semplici ballerine nere senza decorazioni aggiuntive e le abbinava ai pantaloni 7/8, alle camicie, ai pullover attillati e alle T-shirt.

Brigitte Bardot: la pioniera degli stivali sopra il ginocchio

La più grande diva del cinema francese degli anni ‘50 e ‘60 del XX secolo, nota per i suoi lunghi capelli biondi e la silhouette a clessidra, abbagliava con la sua bellezza, e bisogna ammettere che è perfetta anche oggi. Da giovane era precorritrice dello chic parigino e amava la moda. Come Marylin Monroe, di giorno spesso sceglieva le ballerine in pelle, ma le scarpe che indossava più spesso erano gli stivali sopra il ginocchio! Brigitte li abbinava ai vestiti, alle minigonne, e anche ai pantaloni e agli shorts. Di solito puntava sui cuissardes neri: con tacco largo, con tacco a spillo e senza tacco. Questo tipo di stivali è in voga anche oggi e puoi trovarli nelle collezioni dei brand come: Eva Minge, Guess, o Solo Femme.

Audrey Hepburn: la sostenitrice del minimalismo e delle scarpe con tacco basso

Un’altra star che faceva parte delle attrici più apprezzate nel periodo dell’„Età d’oro di Hollywood”, cioè la aggraziata Audrey Hepburn. È lei, che nel film „Colazione da Tiffany” ha promosso il famoso tubino nero e le perle. Audrey, a differenza di Marilyn o Brigitte evitava le scollature profonde e le gonne corte, e in cambio sceglieva i semplici tagli di vestiti con scollo a barca e spesso indossava i grandi occhiali da sole. Completava il suo stile minimalista con le décolleté con tacco basso, che all’epoca si sono guadagnate molta popolarità proprio grazie a lei. Questo tipo di scarpe è un’opzione ideale per le donne a cui non piacciono i tacchi alti, ma apprezzano lo stile elegante. Maggiori dettagli su come indossare le scarpe con tacco basso negli outfit da sera troverai in un altro nostro articolo.

Come vedi, le scarpe che indossavano le icone di stile degli anni ‘50 e ‘60 del XX secolo sono modelli senza tempo. Ispirati allo stile della diva preferita di quei tempi e procurati le sue scarpe predilette, grazie alle quali acquisirai più femminilità!

Autore

Patrycja Stasiak

Seguo continuamente le tendenze delle passerelle. Mi ispiro allo stile di Victoria Beckham e Carrie Bradshaw. La mia scarpiera è strapiena di décolleté e tronchetti. La mia seconda passione, dopo la moda, è il make-up. Nella vita privata sono amante della natura e della bici.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi