Viene chiamata “la migliore amica delle donne” o “un classico da avere nell’armadio”. La gonna svasata è entrata nel mondo della moda negli anni ’50 e ha dimostrato la sua intramontabilità rimanendovi fino ad oggi. Amate dalle star del vecchio cinema come Brigitte Bardot, Audrey Hepburn e Marilyn Monroe, le gonne a ruota impazzano sulle strade delle capitali mondiali della moda. Dai un’occhiata agli outfit delle fashioniste e scopri quali scarpe ci abbinano!

La gonna a ruota ha rubato i cuori delle donne più di 50 anni fa ed è un perfetto esempio di come la moda ama tornare. Può essere indossata in molti modi e con scarpe diverse. Quali? Continua a leggere!

Le prime gonne a ruota

La storia della gonna a ruota risale al 1947, quando Christian Dior la presentò al mondo nella sua collezione haute couture del dopoguerra. Fu un vero successo! Questo elemento del guardaroba estremamente femminile, stretto in vita e svasato sotto il ginocchio, diventò un oggetto del desiderio per le donne eleganti dell’epoca.

Abbigliamento haute couture:

Con questo termine si intendono modelli specifici di abiti direttamente dalle passerelle e la cosiddetta sartoria di lusso. Questi capi sono personalizzati in base alle esigenze e alle taglie dei clienti.

Gonna a ruota corta

Le prime gonne svasate della famosa collezione di Dior arrivavano sotto il ginocchio. Con il passare del tempo, diventavano sempre più ricercate e la loro lunghezza ha cominciato a cambiare. Così nacquero le minigonne svasate. Amate dalle donne di tutto il mondo, sono sinonimo di femminilità e delicatezza. Indossate con le scarpe giuste sottolineano le gambe lunghe e snelle. Basta dare un’occhiata all’outfit della bellissima Olivia Culpo, che ha indossato una gonna a ruota bianca in versione corta con dei stivali beige. È difficile ottenere una combinazione più sensuale e femminile. La influencer ha ottenuto l’effetto di gambe incredibilmente lunghe anche grazie ai tacchi a spillo che, secondo gli esperti di moda, sono i migliori compagni per le gonne svasate.

9967

Dalla sinistra: stivali DeeZee, stivali Eva Minge, stivali Eva Longoria

Gonna a ruota longuette

Simbolo della collezione del dopoguerra di Dior e delle donne eleganti degli anni ’50. Dalla versione che copre le ginocchia, per quella mini fino alla maxi. La gonna a ruota ha subito molte metamorfosi. Vorrei presentarti un outfit che merita di essere chiamato la sorella gemella di quella di oltre 50 anni fa. Guarda la foto qui sotto. La nota influencer whatemwore e fedele fan dei tacchi alti indossa una gonna svasata longuette con motivo animalier, un top aderente e una cintura in vita. Il tutto è completato da sandali neri con tacco a spillo. Ecco come la giovane Sophia Loren, vestita in questo modo, passeggiava per le strade della città, nei primi anni ’50 – una gonna a ruota longuette, un accentuato girovita da vespa, le spalle scoperte e obbligatoriamente… i tacchi!

9968

Dalla sinistra: sandali Steve Madden, sandali Guess, sandali Eva Minge

Gonna a ruota lunga

Come ho già scritto, la gonna svasata longuette cambiava la sua lunghezza nel corso degli anni. La bella youtuber nadiaanya mostra una moderna maxi gonna a ruota leopardata. Il suo outfit è in linea con le attuali tendenze della moda. Sneakers bianche, chiodo di pelle nero e borsa a secchiello nera sono la moda presa direttamente dalle passerelle. Le scarpe bianche si abbinano perfettamente al print animalier e al colore nero. Ma se preferisci una combinazione più sobria, scegli delle sneakers nere, che ci staranno altrettanto bene!

9969

Dalla sinistra: sneakers Nike, sneakers New Balance, sneakers Lacoste

Anche nella versione moderna della gonna svasata si possono trovare i dettagli caratteristici della gonna-precorritrice degli anni ’50. Questi sono ad es. la vita alta e l’elastico in vita, che col tempo ha sostituito la cintura.

Regole d’oro!

  1. Le gonne longuette molto ampie stanno al meglio con scarpe con tacco a spillo.
  2. Se non hai un girovita ben marcato, non usare la cintura per la gonna!
  3. La gonna a metà polpaccio accorcia otticamente le gambe, quindi se non sei alta, evita le ballerine!

Come puoi vedere, ci sono molte opportunità per indossare una gonna a ruota. La puoi abbinare sia alle scarpe eleganti che a quelle sportive. Ti consiglio anche di dare un’occhiata alla guida della mia collega, in cui dice come abbinare le scarpe con vari tipi di gonne.

Autore

Ewa Musiela

Una patita di cose oversize, che ama combinare il comfort con le tendenze del momento. Il suo guardaroba è dominato da tonalità "nude" e bianche. Prende ispirazione dallo stile di Gigi Hadid. Ama i gatti, la cucina italiana e i romanzi gialli.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi