Se sentendo per la prima volta la parola „sneakers” non hai pensato per niente alle scarpe, stai tranquillo – non sei l’unico. „Sneakers” è un tipo di scarpe molto popolari, dal quale deriva anche il nome „sneakerhead”. Da dove derivano questi termini? Continua a leggere per scoprire le risposte!

In sintesi – le sneakers sono delle scarpe sportive, ma che puoi vedere più spesso sulle strade che in palestra. Da dove viene la loro popolarità sempre in crescita?

Dalle scarpe da tennis…

Le prime scarpe in stile delle sneakers comparirono già alla fine del XVIII secolo, quando venivano indossate le calzature con la suola di gomma. Allora venivano chiamate plimsoll shoes.

Lo sai che…?

Le Plimsoll non avevano la distinzione tra la scarpa destra e sinistra. A quei tempi venivano costruite le scarpe per entrambi i piedi, secondo un unico schema.

Col passare degli anni, queste scarpe presero diverse forme, fino a quando l’azienda americana Keds progettò la versione di tela, caratterizzata da una struttura semplice della tomaia. Lo stile di questo modello è molto popolare ormai da anni. Le Keds vennero prodotte su scala globale dal 1917. Esattamente lo stesso anno furono lanciate sul mercato le prime Converse da basket. Contemporaneamente le sneakers venivano prodotte anche in Europa. Nel 1924, Adi Dassler fondò la marca adidas, e qualche anno dopo, suo fratello Rudolf – l’azienda Puma.

…al paio più costoso al mondo!

Inizialmente erano progettate per gli atleti, ma con l’arrivo degli anni ‘80 è arrivata la moda ad inserire le scarpe sportive negli outfit di tutti i giorni. La vendita di sneakers su scala globale in realtà è iniziata nel 1985, quando Michael Jordan ha debuttato sul campo con le scarpe della Nike, firmate con il suo cognome.

Fino a poco tempo fa, era possibile trovare le sneakers soltanto nell’offerta di marche sportive, come adidas, Nike, Reebok, Puma e New Balance. Adesso puoi trovarle anche nell’offerta di marche non collegate allo stile sportivo. Per la prima volta sono apparse nelle sfilate di Valentino e Raf Simons. Questo tipo di scarpe è disponibile anche nelle collezioni di Gucci, Balenciaga e Isabel Marant. I valori delle sneakers sono stati apprezzati persino dalla casa di moda Chanel, creando (assieme alla adidas e Pharrell) la versione limitata di adidas Human Race NMD Pharrell x Chanel, che bisognava pagare anche fino a 9000 dollari! A questo prezzo è possibile girare mezzo mondo!

Lo sai che…?

Le sneakers più costose nella storia, erano le Nike Air Yeezy 2, che sono state create assieme al rapper Kanye West. L’interesse per questo modello era così grande che queste scarpe che inizialmente costavano 245 dollari, all’asta hanno raggiunto il prezzo di oltre 90 mila dollari!

Le sneakers più famose

Se volessimo creare una lista dei modelli famosi, essa sicuramente non avrebbe fine! Sono conosciutissime, già considerate oldschool, le adidas Superstar. Si distinguono per una struttura semplice, le tre strisce laterali e la punta tonda che ricorda la conchiglia.

Vale la pena menzionare anche le Nike Air Max, che sono state create per i runner, mentre oggi sono le scarpe lifestyle più desiderate. Le scarpe di questa serie sono dotate di un caratteristico airbag (tecnologia Nike Air), che garantisce la comodità e comfort, anche durante un uso prolungato.

Lo sai che…?

Il sistema Air Max col tempo si è evoluto e nel 2019 è stato creato il modello Nike Air Max 720, che fino ad oggi possiede l’airbag più grande, ed è l’effetto di molti mesi di lavori del gruppo Nike Air Manufacturing Innovation.

Tra le donne è molto popolare il modello adidas Falcon (del quale la testimonial è Kylie Jenner), ma anche le Fila Disruptor – con delle massicce scanalature a zig zag:

Scarpe per tutti

Il fenomeno della popolarità di sneakers dipende dal loro carattere universale. Le indossano molto volentieri sia i grandi che i piccoli, sia le donne che gli uomini. L’età e il sesso non sono rilevanti in questo caso. Inoltre, le sneakers stanno benissimo praticamente con ogni tipo di outfit: puoi indossarle con i jeans, con la gonna plissettata, con un vestito svolazzante, e persino… con un tailleur. Speriamo che dopo aver letto questo articolo non solo sai cosa sono le sneakers, ma vorrai anche renderle un elemento intrinseco del tuo guardaroba quotidiano!

Autore

Aleksandra Gąsior

Sono amante della chimica e delle scarpe sportive, nonché una delle poche vere sneakerheads polacche, nella mia collezione possiedo oltre 200 paia di sneakers uniche! Sono una fan dei modelli classici con dettagli particolati. Il mio brand preferito è Nike, e di solito indosso le Air Max 1.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.