READY FOR FESTIVAL SEASON SCOPRI ORA


7 fatti che non sapevi sulla Reebok

Scarpe Reebok

Il marchio Reebok è un vero e proprio veterano tra i produttori di abbigliamento sportivo, è presente sul mercato già dall’anno 1895! Da allora sono cambiate molte cose: cominciando dal nome e logo, fino alla situazione giuridica. Scopri i 7 fatti interessanti riguardanti questa azienda britannica.

Lo sapevi che gli atleti che indossavano le scarpe di questo brand sono stati l’ispirazione per ideare un film da Oscar?

festival

La storia di Reebok ebbe inizio alla fine del XIX secolo. Allora, il runner britannico Joseph William Foster, fondò l’azienda di famiglia J. W. Foster and Sons Limited, che doveva occuparsi soprattutto della produzione di scarpe sportive. Divenne famosa per il fatto che per prima iniziò a produrre le scarpe da corsa chiodate, che garantivano una maggiore aderenza al suolo. Poco dopo, la sua idea venne utilizzata anche per la produzione di scarpe da calcio. Se ti interessa come scegliere le scarpe da running e da calcio, dai un’occhiata ad altri articoli sul nostro blog.

Scarpe Reebok

J. W. Foster and Sons Limited presto è diventata nota tra gli sportivi, anche quelli professionisti. Fino al punto che due runner britannici, Eric Liddell e Harold Abrahams, parteciparono ai Giochi olimpici di Parigi nel 1924 indossando proprio le scarpe del brand. Tra l’altro entrambi vinsero le loro gare, Liddell conquistò la medaglia d’oro nei 400 metri piani (stabilendo il nuovo record olimpico), Abrahams invece nei 100 metri.

I loro preparativi alle olimpiadi vennero raccontati nel film Momenti di gloria del 1981, che vinse quattro Oscar, tra cui per il miglior film.

Bene, ma quando la Reebok divenne effettivamente Reebok? Nel 1958 i nipoti di Foster, Jeffrey e Joseph, fondarono la società-figlia di J. W. Foster and Sons Limited, la Merkury Sports. Dopodiché, entrambe le aziende unirono le forze sotto il nome Reebok che conosciamo oggi. Ma cosa significa in realtà questo termine? È una specie di antilope africana, rhebok, in lingua afrikaans-olandese.

Lo sapevi che…?

Il nome Reebok fu preso dal dizionario che Joseph Foster vinse da ragazzo ad una gara.

Scarpe Reebok

Il logo del marchio Reebok, da quando aprirono l’azienda fino all’anno 2014 fu cambiato… 11 volte. Iniziò come una scritta con il nome del brand, accanto alla quale ci fu la bandiera del Regno Unito. Non poteva essere altrimenti, per sottolineare le origini della marca.

Tuttavia nel 1986 la Union Jack fu sostituita con un incrocio di tre linee curve (due blu scure e una rossa), con sopra la scritta „Reebok”. Dopo dieci anni la marca iniziò dei veri esperimenti: cambiava il colore del logo, rinunciava alla scritta e al simbolo grafico, modificava il font. Solo nel 2014 fu finalmente ideato il logo che conosciamo oggi: la scritta minimalista „Reebok”, accanto alla quale è presente un triangolo. Attualmente il brand utilizza diverse versioni del logo.

Scarpe Reebok

Oggi non c’è probabilmente una donna che non abbia almeno un paio di scarpe sportive nella propria scarpiera. Ma non tutti sanno che è stata la Reebok a lanciare per prima le scarpe sportive dedicate proprio alle donne. Le Reebok Freestyle in questione sono state presentate nel 1982. La decisione di lanciare le scarpe sportive da donna era azzeccatissima, i rappresentanti dell’azienda hanno previsto la moda del fitness che impazzava negli anni ‘80.

Scarpe Reebok

Le sneakers di Reebok sono apprezzate da molti anni dagli amanti dello streetwear, ma anche dalle celebrità. Gigi Hadid, Emily Ratajkowski, Reese Witherspoon e Joe Jonas sono stati fotografati in situazioni quotidiane con indosso scarpe Reebok. Le sneakers bianche del brand erano inoltre tra le scarpe sportive preferite dell’icona di stile Lady D.

Gigi Hadid in scarpe Reebok
Photo by Robert Kamau/GC Images

Da molti anni il marchio Reebok stringe regolarmente collaborazioni con celebrità o film. Vale sicuramente la pena di citare la collab di Reebok con l’icona di stile e stilista britannica Victoria Beckham, nonché con la rapper statunitense Cardi B. Sono molto frequenti anche le collaborazioni tra Reebok e le produzioni cinematografiche, come la serie animata per bambini Peppa Pig o la collezione dedicata alla serie televisiva La casa di carta (La casa de papel).

E tu ne hai già un paio di Reebok nella tua collezione di scarpe? Scopri il loro vasto assortimento su escarpe.it!

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.
Iscriviti alla nostra newsletter e ...Ricevi uno sconto di €10 per il tuo primo acquisto!
Controlla in negozio
adidas superstar, Calvin Klein, zaini donna, Liu Jo, Puma, chelsea boots, tommy hilfiger, stivali black friday, converse all star, igi&co, Tommy Hilfiger, adidas, stivali pioggia donna, scarpe trekking donna, stivali, pantofole donna, ugg, scarpe trekking uomo, scarpe bambino, Swarovski, dottor martens, black friday scarpe, vans, geox scarpe, pantofole, geox donna, scarpe ginnastica donna, Jordan, anfibi, Converse

Questo sito utilizza i cookie per fornire il massimo livello di servizio. Continuando a navigare in questo sito, acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close