Oltre al fatto che sono incredibilmente popolari, le adidas Superstar sono in un certo senso delle scarpe rivoluzionarie ed estremamente importanti per la storia del basket, dell’hip-hop e della comunità skate. Superstar „ha lasciato le sue impronte” in ogni angolo della cultura, e attualmente è uno dei modelli più universali e trendy di scarpe da giorno.

Come dice il nome stesso, le adidas Superstar sono una vera stella tra le calzature. Scopri di più, perché la storia di questo modello è davvero interessante.

Altro ancora, ancor più interessante

Sulle adidas Superstar sono già stati scritti diversi articoli, tuttavia – le informazioni sulle scarpe così straordinarie non sono mai abbastanza. Perciò, in questo testo ho preparato per te un elenco di curiosità relative a questo modello leggendario, così amato sia dalle donne che dagli uomini.

5337
photo by Jakob Owens on Unsplash

Le adidas Superstar bianche sono delle scarpe senza tempo e stanno bene a tutti.

Fatto 1: Scarpe alias conchiglia

Inizialmente le Superstar si chiamavano Shell Toe oppure Shell Shoes. Come avrai sicuramente capito, devono questo soprannome alla caratteristica forma delle punte, che somigliano alla struttura della conchiglia.

5338

La punta in gomma nelle adidas Superstar viene chiamata Shell oppure Conchiglia.

Fatto 2: Modifiche nella tomaia come causa della popolarità

Adidas Superstar (e anche Pro Model) sono state apprezzate dai giocatori NBA grazie alle modifiche nella tomaia. Fino al momento del lancio di Pro Model e Superstar, la maggior parte dei giocatori di basket giocava con scarpe in canvas, cioè di un semplice tessuto. La pelle vera nelle scarpe adidas ha fatto sì che i giocatori hanno ottenuto una maggiore stabilità, e le scarpe erano molto più resistenti. Questo è stato una pietra miliare per l’industria del basket.

Lo sai che…?

Inizialmente l’acquisto di adidas Superstar negli USA comportava una spesa enorme. Il prezzo delle scarpe sullo scaffale del negozio era quasi il doppio di quello che bisognava pagare per le scarpe Converse Chuck Taylor.

Fatto 3: Dettaglio oro

Le adidas Superstar originali erano prodotte in Francia, e non in Germania. I modelli dalla Francia si distinguono per un piccolo dettaglio. Questo è il logotipo dorato sulla linguetta.

5339

Tra le Superstar nere da uomo troverai quelle con le punte bianche.

Fatto 4: adidas Superstar adornano il logo NBA

Ok, non direttamente, ma… l’uomo sul logotipo NBA è Jerry West, noto anche come The Logo o Mr. Clutch. West, come giocatore dei Los Angeles, per tutta la sua carriera giocava indossando proprio le adidas Superstar.

Fatto 5: Il mondo dello skateboard ha accolto le Superstar

Dopo il boom del basket, e poi il boom nell’hip-hop, Superstar è diventata una delle scarpe preferite dell’ambiente skate. Ne ho già accennato, ma non avevo spiegato il motivo per il quale questo è successo. Gli skater se ne sono innamorati innanzitutto per via della gomma sulla punta della scarpa, che è praticamente indistruttibile. E come ben sai, il contatto intenso delle sneakers con lo skateboard rovina le calzature. Nelle Superstar questa „distruzione” era limitata. Mi chiedo solo, come mai i fan dello skate hanno notato le Superstar così tardi?

Fatto 6: Superstar non è la scarpa più venduta della adidas

Nonostante il fatto che sia Superstar che Gazelle, sono modelli molto popolari, la scarpa con la conchiglia non è la sneakers più venduta di questo brand. Questo prestigioso titolo porta il modello Stan Smith. Nel 2014 sono state vendute oltre 40 milioni di paia.

Fatto 7: L’anno migliore di adidas Superstar

Solo nel 2015, adidas ha venduto 15 milioni di paia di scarpe Superstar. Nel 2016 erano le scarpe sportive più vendute in assoluto, e nel 2017 erano al 4 posto. La ruota della vendita era certamente alimentata da Pharrell Williams, il quale dopo il ritorno delle sneakers Superstar sul mercato, è diventato il volto di questo modello.

Ammetto che io stesso sono un grande fan di questo modello, principalmente a causa del suo coinvolgimento nella musica (nonostante io sia cresciuto con il basket). Quando ero piccolo, vedevo spesso le Superstar ai piedi di Fred Durst dei Limp Bizkit. Non nascondo che anch’io volevo avere i modelli originali – bianco-rosso e nero con strisce bianche. Probabilmente pure tu hai una storia sentimentale da raccontare oppure semplicemente sei un fan di queste sneakers meravigliose?

Foto copertina: Photo by Djim Loic on Unsplash

Autore

Szczepan Radzki

Sono un creatore di contenuti e giornalista, e allo stesso tempo un fanatico di comunicazione sociale e di contrasti. Come autore di un blog sul collezionismo di scarpe, ho promosso diverse iniziative legate al mondo delle sneakers e dello streetwear. Sono innamorato dello sport e della ricreazione in senso lato - sono cresciuto giocando a basket. Adoro le edizioni limitate, non solo di scarpe.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.