A calcio ci si può giocare non solo sull’erba o in palasport. Da quando al mondo sono cominciati a sorgere i campi con la superficie in tartan, gli appassionati di questo sport hanno cominciato a giocare le partite anche su di essi. Però non tutti lo sanno che per giocare su un terreno sintetico non si dovrebbero utilizzare le solite scarpe con i tacchetti o quelle da calcetto. Allora quali scarpe scegliere per il tartan?

Le scarpe da calcio adattate al tipo di suolo non solo migliorano il comfort del gioco, ma soprattutto riducono il rischio di contusioni. Scopri come dovrebbe essere la scarpa ideale per il tartan.

Tipi di scarpe da calcio

La classifica delle scarpe da calcio, che prende in considerazione il tipo di superficie alla quale sono adatte, distingue:

  • scarpe da calcio con tacchetti FG – per giocare sul terreno naturale e asciutto;
  • scarpe da calcio con tacchetti SG – per giocare sull’erba naturale, ma bagnata;
  • scarpe da calcio TF – per giocare sulle superfici sintetiche;
  • scarpe da calcetto IN – per giocare indoor.

I determinati modelli differiscono tra loro per la suola, la costruzione della quale assicura un’ottima aderenza allo suolo e la possibilità di muoversi liberamente sul campo con un determinato tipo di terreno.

Quali scarpe saranno le migliori per il tartan?

Per una superficie dura in tartan ideali saranno le scarpe da calcetto turf, caratterizzati da numerosi tacchetti piccoli, appositamente profilati. Sono disposti densamente sulla suola, per cui questo modello consente di distribuire il peso del corpo sull’intero piede, così da garantirti la giusta manovrabilità e aderenza allo suolo. Inoltre non rovinano la superficie.

5779

L’ideale sarebbe se le scarpe per tartan fossero dotate di inserti in schiuma EVA, che ammortizzano gli urti. Un’ulteriore protezione sarà una speciale soletta in schiuma di TPU. Scegliendo il modello per la superficie sintetica, vale la pena optare per uno con la tomaia realizzata in pelle resistente o in sintetico pregiato, che sarà in grado di affrontare le partite più accanite. Una buona soluzione sono anche le scarpe da calcio per tartan con la punta rinforzata, che migliora la resistenza delle scarpe ai danni.

Le scarpe da calcio turf sono adatte non solo per il tartan – sono delle scarpe da calcio uomo ideali anche per giocare sull’erba sintetica. In più, sono in grado di assicurare un’ottima aderenza persino su una superficie ghiacciata o di ghiaia.

Ricordati!

Le scarpe da calcio turf non saranno una buona opzione per giocare sull’erba naturale. I tacchetti in questo modello sono troppo corti, per cui non ti daranno la giusta aderenza, e questo implica un rischio maggiore di contusioni.

Scarpe da calcio – come scegliere la misura?

Una suola adeguata potrebbe non bastare, se le tue scarpe saranno della taglia sbagliata. In generale, le scarpe da calcio dovrebbero aderire bene ai piedi, soprattutto perché la loro soletta di solito “si allinea”, mentre la tomaia, soprattutto quella di pelle, si allarga leggermente. Tuttavia, se questo tipo di modello non ti assicura il comfort del gioco desiderato, scegli il numero di circa 0,5 cm più lungo del tuo piede. Tale spazio è consigliato anche per la scelta di scarpe da calcio per bambini – le scarpe troppo strette potrebbero far passare loro la voglia di giocare.

Le scarpe da calcio scelte adeguatamente al tipo di suolo non solo assicurano la comodità, ma prima di tutto riducono il rischio di contusioni. Nel negozio escarpe.it sono disponibili scarpe da calcio adatte a diversi tipi di terreno. Perciò potrai trovare facilmente il modello che soddisfi meglio le tue necessità e aspettative, e allo stesso tempo ti permetterà di goderti il gioco in sicurezza.

Dai un’occhiata anche ad altre scarpe sportive disponibili su escarpe.it!

Autore

Ewa Majchrzak

Sono una fan dello stile casual e delle scarpe da ginnastica. Nel mio guardaroba dominano il bianco, il nero e i pastelli. Nella vita privata amo nuotare, giocare a tennis, i gialli scandinavi e sono un'orgogliosa proprietaria del gatto Apostrof.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi