EMU o UGG? Una sfida fashion tra le mitiche scarpe da neve

5 min

Alcuni le considerano una calzatura di dubbia bellezza, altri invece un must-have del guardaroba invernale. Le inconfondibili scarpe EMU e UGG hanno sostenitori e oppositori in tutto il mondo. Ma non c’è dubbio che abbiano comunque acquisito lo status di scarpa iconica. Anche se a prima vista possono sembrare identiche, in realtà queste due marche sono molto diverse tra loro. Meglio EMU o UGG?

Quale di questi brand è apparso per primo sul mercato e quale offre una scelta più ampia di modelli? Lo scoprirai di seguito.

Da dove provengono i marchi EMU e UGG?

A questa domanda dovrebbero rispondere i nomi dei brand stessi. Il nome completo del primo è EMU Australia, mentre il secondo, sebbene ora sia conosciuto come UGG, è nato come UGG Australia. Tuttavia, questo non significa che entrambe le aziende siano originarie degli Antipodi. Infatti, UGG è un brand americano, ma fondato da un australiano.

L’EMU è stata fondata nel 1948, ossia 30 anni prima del suo rivale UGG. I produttori avevano lo stesso obiettivo: creare calzature per… i surfisti!

Meglio UGG o EMU? Sui materiali degli stivali da neve più noti

Ciò che distingue gli UGG e gli EMU dalla concorrenza sono gli straordinari materiali utilizzati per la loro lavorazione. Gli stivali delle due aziende sono realizzati in pelle di pecora, con la differenza che gli EMU sono imbottiti con lana merino australiana, mentre gli UGG con vello di lana. Entrambe le imbottiture hanno proprietà insolite: riscaldano a temperature basse e raffreddano a temperature alte.

Il marchio UGG utilizza sicuramente più spesso la pelle di pecora, anche per la produzione delle tomaie. Sebbene esistano anche nell’assortimento di EMU alcuni modelli realizzati interamente in questo materiale, sono comunque pochi.

ugg platform

Photo by Jeremy Moeller/Getty Images

UGG o EMU: differenze

La maggior parte delle persone quando sente la parola “emu” o “ugg” pensa a un paio di morbidi stivaletti da neve di colore beige. Tuttavia, questo non è l’unico prodotto di questi due marchi. Sia gli EMU che gli UGG sono disponibili in una varietà di lunghezze, colori e decorazioni: non solo stivali da neve, ma anche pantofole e ciabatte!

E sebbene le scarpe EMU e UGG siano visivamente simili, il secondo brand offre una selezione più ampia di stivali da neve, il che non significa che l’assortimento del primo sia scarso. Entrambi offrono modelli in molti colori, decorati non solo con pelliccia, ma anche con catene e paillettes.

Il 2000 si è rivelato un anno fondamentale per UGG. È stato allora che la famosa presentatrice americana dell’omonimo talk-show Oprah Winfrey ha incluso le scarpe del brand tra le sue cose preferite. In questo modo gli UGG sono diventati famosissimi, non solo tra i surfisti.

Sulla qualità delle scarpe EMU e UGG

Oltre all’aspetto, una considerazione importante nella scelta delle calzature, soprattutto quelle invernali, è la solidità della lavorazione. Sia gli stivali da neve EMU che quelli UGG sono realizzati con alta precisione. Vengono utilizzati rinforzi stabilizzanti sui talloni o doppie cuciture per garantire la durabilità della calzatura. Ciò che può far pendere la bilancia a favore degli UGG è il fatto che hanno una suola più spessa. Alcuni modelli EMU più economici sono realizzati in lana più sottile e meno consistente, pertanto sono più adatti alla mezza stagione che all’inverno.

Indipendentemente dal produttore, le scarpe da neve in lana merino sono note per la loro buona resistenza all’umidità (a condizione che vengano utilizzate in modo conforme). Tuttavia, per mantenerla, è consigliabile impermeabilizzare accuratamente le scarpe ancor prima di indossarle per la prima volta. Per saperne di più sulla questione se gli UGG si bagnano, consulta un altro articolo sul nostro blog.

 

Scarpe UGG o EMU: quali sono più economiche?

Per quanto riguarda i prezzi dei famosi stivali da neve, la differenza è notevole. Gli EMU costano decisamente meno, e questo per molti può essere il fattore decisivo nella scelta di questo tipo di calzature.

Tuttavia, nonostante il prezzo più conveniente rispetto alla concorrenza, le scarpe EMU rappresentano comunque un investimento considerevole. Per poter beneficiare delle loro proprietà uniche, occorre acquistare solo modelli originali. Molti oppositori di queste calzature sostengono che si consumano velocemente e che il tallone non è ben stabilizzato, causando lo spostamento della suola. Questa è una caratteristica degli UGG contraffatti, purtroppo molto diffusi, che non hanno nulla a che fare con il marchio americano e australiano. Per evitare i falsi, ti consiglio di leggere l’articolo in cui imparerai a riconoscere le scarpe UGG autentiche.

EMU o UGG? Outfit da Instagram

Gli anni 2000 e il periodo della tendenza Y2K appartenevano a Paris Hilton, Kate Moss e Britney Spears. All’epoca, le giovani star indossavano le scarpe UGG sia in inverno, con tute di velour, sia in estate, con minigonne cortissime. Oggi possiamo vedere simili look sui profili Instagram di Bella Hadid e Kendall Jenner. Sebbene gli UGG siano leggermente più noti rispetto al brand australiano, anche gli EMU battono i record di popolarità. Ecco gli outfit più interessanti che vedono protagonisti i due marchi di stivali da neve.

Scarpe UGG

Kylie Jenner è nota per la sua passione per i tacchi alti, e la maggior parte delle volte la si vede girare con degli stiletti. Nonostante ciò, la più giovane del clan Kardashian ha nel suo guardaroba un arsenale di stivali da neve trendy e di marca, tra cui gli UGG. Beccata a una cena a New York, indossava una giacca di pelle oversize nera, un maxi dress in denim, occhiali scuri e morbidi UGG con plateau in marrone chiaro.

ugg plateau

Photo by Gotham/GC Images

Le supermodelle d’oltreoceano amano sostituire i tacchi alti con delle calzature comode dopo l’orario di lavoro. La loro scelta ricade spesso sulle scarpe UGG. Gigi Hadid sceglie il modello UGG Tasman con un mini plateau. Lo abbina a una giacca color cachi e a un cardigan beige con colletto, per un look casual. Gigi è innamorata delle scarpe del marchio australiano. Gira per le strade di Los Angeles non solo con le slippers, ma anche con le ciabatte, le scarpe da neve e gli stivaletti con lacci.

ugg tasman

Photo by Marc Piasecki/GC Images

Mentre parliamo di una delle sorelle Hadid, è impossibile non menzionare la più giovane, Bella, che di scarpe UGG ne ha a bizzeffe nel suo guardaroba. Le indossa, ovviamente, in stile anni 2000, con calzini di spugna, boxer di cotone, T-shirt BABY TEE e giacca biker in pelle. L’attenzione di Bella per i dettagli e gli accessori è il motivo per cui il suo look è impreziosito da occhiali futuristici e da un cerchietto a zig-zag, reso famoso nell’era della tendenza Y2K.

ugg bassi

Photo by Jared Siskin/GC Images

Scarpe EMU

EMU grigi

Gli stivaletti EMU grigi possono essere abbinati a un cappotto grigio lungo fino a metà polpaccio. Sotto indossa un dolcevita chiaro e completa il look con una borsa nera. La chiave di questo outfit sono i pantaloni. Le scarpe EMU mettono in risalto i jeans a gamba dritta che arrivano appena sopra la tomaia. A questo look si addice la classica tonalità chiara del denim.

Wyświetl ten post na Instagramie

Post udostępniony przez EMU Australia (@emuaustralia)

EMU marroni

I modelli marroni e beige si sposano bene con il nero. Con gli stivaletti EMU bassi si possono indossare dei pantaloni neri e un montone nero con pelo bianco. Il cappellino chiaro e i calzini lunghi tirati sopra le scarpe sono un tocco finale molto cool.

EMU neri

Come ben si sa nel mondo della moda, i beige, i marroni e tutti i tipi di tonalità nude stanno bene con il nero, perciò abbina gli EMU neri con capi proprio di questi colori.

Su escarpe.it puoi essere certa di acquistare scarpe EMU e UGG originali e autentici! Scopri il vasto assortimento di entrambi i brand e scegli il modello che fa per te. Tuttavia, se gli stivali da neve dovessero non piacerti, hai 100 giorni di tempo per effettuare un reso gratuito.

Immagine copertina: Photo by Streetstyleshooters/Getty Images

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.
Articoli consigliati
Iscriviti alla nostra newsletter e ...Ricevi uno sconto di €10 per il tuo primo acquisto!
Controlla in negozio
igi&co, stivali, vans, black friday scarpe, dottor martens, scarpe trekking uomo, chelsea boots, scarpe da trekking

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi