Sicuramente sarai d’accordo con me che il tipo di punta delle scarpe svolge un ruolo fondamentale. Influisce non solo sull’aspetto di un determinato paio, ma anche sul comfort e sulla forma ottica della silhouette. Le pumps a punta slanciano perfettamente le gambe, e i tronchetti square toe rimpiccioliscono visivamente i piedi. Scopri tutti i tipi di punta delle scarpe!

Non tutti i piedi sono adatti a indossare delle scarpe a punta. Continua a leggere per scoprire come evitare il disagio.

  1. Scarpe con punta rotonda

La punta rotonda è una delle più universali e senza tempo. Secondo gli specialisti, ha anche un effetto benefico sui nostri piedi. Le scarpe con la punta arrotondata non stringono le dita, per cui potrai facilmente evitare le abrasioni e il fastidio. Questo tipo di calzature è adatto alle donne con piedi grandi e larghi. Se sei una di loro, scegli tra le décolleté o stivaletti con la punta tonda. Per ulteriori consigli pratici sull’argomento, ti rimando all’articolo dettagliato della mia collega: ”Scarpe con punta tonda: a chi stanno bene?”.

8134

  1. Scarpe con punta a mandorla

Un altro tipo di punta, anche se un po’ meno popolare, è quello a mandorla. Come si può facilmente intuire, sembra una mandorla, quindi non è né completamente rotonda né appuntita, si assottiglia dolcemente verso la base. Le scarpe di questa forma si distinguono per la loro incredibile eleganza e, inoltre, si adattano a quasi tutti i piedi. Per facilitarti la scelta delle scarpe giuste, ti rimando all’articolo in cui scoprirai che tipo di piede hai.

8135

  1. Scarpe a punta

Le scarpe dalla punta allungata ormai da anni godono di un interesse costante. Questo perché slanciano e snelliscono otticamente le gambe. È inoltre possibile intensificare facilmente questo effetto scegliendo le pumps a punta color carne o del colore dei collant. C’è un solo “ma”. Se hai i piedi larghi, le scarpe a punta potrebbero stringerti e provocare fastidio. Per essere sicura di fare la scelta giusta, dai un’occhiata a uno dei nostri testi specialistici: ”Scarpe a punta: a chi stanno bene?”.

8136

Sfatiamo il mito:

Contrariamente a quanto si crede, non è vero che le scarpe a punta allungano otticamente il piede. Scegliendo un modello con il tacco, ottieni esattamente l’effetto opposto.

  1. Scarpe con punta quadrata

Square toe è attualmente il tipo di punta più trendy. Ne abbiamo già parlato abbastanza nell’articolo: “Square toe, ossia la nuova tendenza di scarpe con punta quadrata”. Questo modello di scarpe possiede una serie di vantaggi. Prima di tutto: non stringe le dita, e in secondo luogo: la punta tagliata in modo netto accorcia otticamente i piedi.

8137

Autore

Agnieszka Bednarek

Sono un'esteta, l'entusiasta di abbinamenti non convenzionali e delle Dr. Martens. Credo, come Salvador Dali, che la base di ogni successo è il vestito. Nella vita privata esploro i segreti del cucito e dell'artigianato. Definisco ciò che è indefinito.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.