Parigi è considerata la capitale indiscussa della moda, e le marche francesi di lusso come Chanel, Dior, Louis Vuitton ed Hermès sono d’ispirazione per gli stilisti di tutto il mondo. In questo paese sono nati numerosi brand che creano calzature in vari stili, non solo high fashion, ma anche sportive, eleganti o più casual. Eccone cinque che puoi trovare su escarpe.it!

Vuoi portare un po’ di stile francese nel tuo guardaroba? Vedi assolutamente i seguenti marchi.

1. Lacoste

Partiamo da un brand conosciuto in tutto il mondo soprattutto grazie alla maglietta polo con il caratteristico coccodrillo. È stata presentata per la prima volta nel 1926, durante il torneo US Open, durante il quale René Lacoste – l’ideatore della marca – ha giocato con una particolare maglietta a maniche corte, colletto e due bottoni. A quei tempi era un vero scandalo!

Nel 1933, il tennista fonda il marchio La Chemise Lacoste. Il suo socio divenne André Gillier, il proprietario della più grande fabbrica di abbigliamento francese. Fu proprio una polo bianca di cotone jersey petit piqué – lo stesso materiale indossato dall’atleta nel 1926 – a diventare il prodotto di punta dell’azienda. Aveva un coccodrillo sopra – questo grazie allo pseudonimo che è stato dato a Lacoste dai giornalisti americani.

In oltre 80 anni di presenza sul mercato, il brand è diventato – e lo è ancora oggi – l’incarnazione dell’eleganza sportiva ed è una delle marche più famose dello stile preppy. Per sapere di più sulla storia di Lacoste, ti consiglio di leggere un altro mio articolo.

2. Le Coq Sportif

“Il gallo sportivo” (così traduciamo letteralmente il nome di questo brand francese) è un’azienda con una storia di 130 anni! Émile Camuset, un commerciante francese, la fondò esattamente nel 1882 e iniziò cucendo magliette sportive. In seguito, l’assortimento di Le Coq Sportif è stato ampliato con le scarpe – anche lifestyle – ma sempre con un carattere sportivo.

Lo sai che…?

Il gallo, a cui l’azienda deve il suo nome, è un riferimento al gallo gallico, simbolo nazionale della Francia.

Le Coq Sportif è famosa per la sua collaborazione con molte squadre sportive professionistiche di diverse discipline. Ha sponsorizzato, tra gli altri, il team Renault di Formula 1, i tennisti Richard Gasquet e Chung Hyeon e il pugile Lennox Lewis. Tuttavia, l’azienda preferisce collaborare con le squadre di calcio come Ajax Amsterdam, Manchester City o Chelsea. Le Coq Sportif ha sponsorizzato e vestito le squadre nazionali in questa disciplina, tra cui la Francia, la Spagna, l’Italia, l’Argentina e il Senegal.

3. Pierre Cardin

Anche se lo stilista è nato vicino a Venezia come Pietro Cardin, il suo brand può senz’altro essere incluso tra le marche francesi – in fondo, il giovane designer ha mosso i suoi primi passi nel mondo della moda come assistente di Christian Dior. Il segno distintivo delle opere di Cardin erano semplici forme geometriche, dalle quali lo stilista era in grado di creare cose insolite e innovative.

Lo sai che…?

È stato Pierre Cardin a cucire la prima gonna a palloncino e a proporre di indossare il dolcevita da uomo al posto delle camicie.

Il marchio Pierre Cardin è famoso per la sua ampia espansione, anche in Europa centro-orientale. Lo stilista ha iniziato la sua attività in alcuni paesi di questa regione già nel 1989, essendo uno dei primi rappresentanti noti del mondo della moda occidentale nei paesi dell’ex blocco orientale.

4. Mephisto

Il marchio, fondato nel 1965 su iniziativa di Martin Michaeli, aveva un obiettivo abbastanza nobile: creare la migliore scarpa del mondo. Con questo concetto, i designer del brand intendevano la combinazione di comfort e stile francese. Le scarpe Mephisto sono dotate di una serie di tecnologie progettate per massimizzare il comfort di utilizzo – la prima è stata brevettata nel 1973.

La tecnologia più conosciuta e caratteristica dell’azienda è la Soft-Air. Consiste nell’inserire all’interno della scarpa una suola interna aggiuntiva. Il suo scopo è quello di dare all’utente l’impressione di camminare su un terreno morbido. Questa soletta flessibile e morbida offre un maggiore sostegno al piede, grazie a ciò non si stanca facilmente. Nell’assortimento di Mephisto sono presenti sia modelli eleganti che casual, che combinano perfettamente il comfort con lo stile minimalista.

5. Salomon

L’ultimo brand della lista è un’azienda ben nota a tutti gli amanti del trekking e della vacanza attiva. Salomon è nato nel cuore delle Alpi, ad Annecy in Francia. All’inizio, negli anni ’40, la società fondata da François Salomon offriva servizi di affilatura delle lamine degli sci e produceva le seghe. Nel 1979 videro la luce i primi scarponi da sci alpino del marchio francese. Mentre nel 1992, nell’assortimento di Solomon sono comparse anche le scarpe da trekking. A proposito, in un altro articolo sul blog puoi leggere su come scegliere le scarpe da montagna.

Queste scarpe sono tuttora apprezzate per la loro alta qualità e resistenza. L’assortimento del marchio comprende anche sandali e infradito, e tutti i modelli di calzature si distinguono per lo stile sportivo tipico di Salomon.

Autore

Agnieszka Ślęzak

Anche se sembra che le Converse e i tacchi non vanno d'accordo, sono proprio questi tipi di scarpe che preferisco di più. Nel mio guardaroba prevale il nero spezzato con motivi floreali. Nella vita privata sono amante dello humour nero, degli animali e dei film di Quentin Tarantino.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi