Il cappello è un elemento essenziale di un outfit invernale. Tutti facciamo attenzione perché sia innanzitutto caldo. Per molte donne, però, è importante anche che le stia bene. Se sei una di queste, scopri come scegliere il berretto in base alla forma del viso, per apparire più bella e sentirti a tuo agio quest’inverno!

Indossare questo copricapo non deve essere per forza un male necessario. Basta scegliere il modello che allineerà le proporzioni del viso.

Viso rotondo

Se la lunghezza e la larghezza del tuo viso sono simili, i tuoi zigomi sono pronunciati, e il mento tondo – vuol dire che hai il viso tondo. Dunque, l’obiettivo sarà snellirlo e allungarlo.

I modelli migliori per te: cappelli o berretti asimmetrici, coppole portate di sbieco, ma anche un borsalino e berretto di lana di ampiezza media.

Da evitare: berretti i cappelli aderenti che schiacciano il capo e cappelli rotondi – questi modelli marcano ancora di più le linee curve del viso.

Viso triangolare

Le principali caratteristiche del viso triangolare sono la fronte alta, gli zigomi più o meno pronunciati e la zona della mascella non troppo marcata. Questo tipo di viso si assottiglia verso il basso e finisce con un mento appuntito. Come abbinare il cappello a questa forma del viso? In modo da camuffare la fronte spaziosa.

I modelli migliori per te: cappelli a tesa che cade sul viso e cappelli con visiera – es. coppola. Vanno bene anche berretti aderenti e beanie. Le proporzioni ottiche potranno essere bilanciate da un cappello con paraorecchie…

Da evitare: …ma a condizione che la corona non è troppo massiccia – sottolineerebbe la fronte alta. Un simile effetto indesiderato otterrai indossando cappelli lunghi dietro.

3755

Se hai voglia di un dettaglio audace, punta su un cappello rosso. Come puoi vedere, va d’accordo anche con un elegante cappotto bianco doppiopetto.

Viso quadrato

I tuoi zigomi larghi, i lineamenti ben definiti e la fronte larga e piatta? Allora hai un viso quadrato. Dovresti indossare dei copricapi che snelliscono e allungano otticamente la faccia.

I modelli migliori per te: cappelli alti che slanciano il viso – andranno bene quelli con pon pon. Puoi permetterti anche il berretto, la coppola, ma anche un cappello a tesa larga.

Da evitare: cappelli aderenti in maglia e beanie sottolineeranno ancor di più la forma del viso. Così come i cappelli a falda stretta e berretti piccoli.

Viso rettangolare

Il viso rettangolare è lungo e sottile, con una fronte abbastanza alta. Cercando il cappello ideale per te, scegline uno che accorci otticamente il viso e mascheri la sua parte superiore.

I modelli migliori per te: come scegliere il cappello invernale se hai il viso squadrato? Opta per i modelli che coprono la fronte e la dividono a metà. Starai bene anche con il cappello furry, cappelli con paraorecchie e beanie.

Da evitare: copricapi con la fronte scoperta e con righe verticali, che allungano ulteriormente il viso. Non fanno per neanche i berretti stretti.

3756

Tra i cappelli da donna disponibili su escarpe.it troverai tantissimi modelli e design.

Viso a forma di cuore

Fronte ampia, mento a punta e mascella ben marcata sono le caratteristiche principali di un viso a forma di cuore. Scegliendo il cappello per questa forma, bisogna tenere conto di dover coprire la fronte spaziosa e arrotondare la parte inferiore del viso.

I modelli migliori per te: tutti i tipi di cappelli a tesa media e con visiera. Andrà bene anche un cappello piccolo.

Da evitare: cappelli larghi e alti e quelli con la falda larga.

Viso ovale

Se hai la fortuna di avere un viso ovale – cioè, a forma abbastanza simmetrica, la fronte bassa e le guance ampie, con l’attaccatura dei capelli circolare, puoi indossare praticamente tutti i cappelli che desideri. Stai solo attenta che non allunghino troppo il viso.

Sai già come scegliere il cappello adatto alla forma del viso? Ottimo! Allora scopri il vasto assortimento di copricapi su escarpe.it. I cappelli disponibili nel nostro negozio non solo ti aggiungeranno un tocco di bellezza, ma ti proteggeranno dal freddo anche nelle giornate gelide.

Autore

Agnieszka Ślęzak

Anche se sembra che le Converse e i tacchi non vanno d'accordo, sono proprio questi tipi di scarpe che preferisco di più. Nel mio guardaroba prevale il nero spezzato con motivi floreali. Nella vita privata sono amante dello humour nero, degli animali e dei film di Quentin Tarantino.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi