La stagione primavera estate 2020 ci ha sorpresi con tanti ritorni dal passato. Tra questi c’è anche il trend dei flatform, ovvero delle scarpe con una suola alta e piatta, come quelle degli anni ‘90. Gli stilisti e le trendsetter promuovono soprattutto le ciabatte e i sandali flatform, tuttavia questo tipo di calzature può essere indossato non solo in estate. Scopri come abbinare queste scarpe particolari.

Vedrai che è possibile avere qualche centimetro di altezza in più senza rinunciare al comfort.

Cosa sono i flatform e a chi stanno bene?

Il termine flatform deriva dall’unione di due parole: flat che dall’inglese significa “piatto” e platform, ossia un tipo di rialzo sull’intera lunghezza della suola. Ma qual è la differenza tra flatform e platform? Le seconde sono più basse all’altezza delle dita e più alte nella zona dei talloni. Invece l’altezza delle flatform è uguale su tutta la lunghezza della scarpa, il che le rende ancora più comode.

I flatform sono presenti non solo nei modelli tipicamente estivi, come ciabatte e sandali, ma anche in quelli chiusi come espadrillas o persino scarpe da ginnastica, tronchetti e chelsea boots. Questo tipo di rialzo starà bene a tutte le donne, tranne quelle con delle gambe molto magre. La suola alta e piatta può far sembrare i piedi più grandi, il che in contrasto con le gambe snelle potrebbe apparire pesante.

Flatform in versione estiva

Dunque, come indossare le flatform? In modo che si vedano! Queste scarpe staranno benissimo abbinate agli shorts, ai pantaloncini o alle gonne. Le ciabatte con questo tipo di suola si possono indossare ad es. con dei pantaloni bianchi ¾ e una camicia estiva e con una borsa cestino, molto trendy in questa stagione.

Le flatform-espadrillas saranno ideali per una mattinata o serata più fredda, abbinate a un vestito leggero e con sopra una felpa lunga…

…con un outfit in stile safari con un dolcevita beige e dei jeans bianchi…

…mentre i sandali, anche se in modo stravagante, completeranno il look con una felpa fluo e un trench di colore beige.

Per autunno e inverno

Anche se i flatform sono una tendenza per la stagione primavera estate 2020, nulla vieta di indossare queste scarpe comode e appariscenti anche nei mesi più freddi. L’esempio perfetto sono le sneakers Buffalo London con una suola altissima, che possono essere indossate non solo per i look autunnali!

Lo sai che…?

Con le flatform di Buffalo London si esibivano spesso le Spice Girls.

Le sneakers flatform, in versione meno esagerata puoi indossare con il classico outfit autunnale composto da un cappotto e dei pantaloni attillati. Queste scarpe daranno una marcia in più a un look semplice.

Per quanto riguarda gli outfit invernali puoi utilizzare, ad esempio, degli stivaletti chelsea con questo tipo di suola. Abbinando un modello con un print particolare a un look in colori di base, queste scarpe nell’outfit andranno in primo piano.

E tu hai già delle scarpe flatform nella tua scarpiera? Se la risposta è “no” è ora di provvedere! Scopri il loro vasto assortimento disponibile su escarpe.it. E non preoccuparti se le scarpe ordinate non dovessero essere di Tuo gradimento, nel nostro negozio hai 30 giorni per effettuare un reso gratuito.

Autore

Agnieszka Ślęzak

Anche se sembra che le Converse e i tacchi non vanno d'accordo, sono proprio questi tipi di scarpe che preferisco di più. Nel mio guardaroba prevale il nero spezzato con motivi floreali. Nella vita privata sono amante dello humour nero, degli animali e dei film di Quentin Tarantino.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.