È in atto un boom ecologico. Oggi tutti, tra cui anche i produttori di calzature, vogliono essere eco. Vorresti sapere quali brand creano le cosiddette scarpe con una missione, o forse preferisci sapere come le producono? Consulta l’elenco delle eco-tecnologie e scopri l’anima di queste scarpe speciali!

Le sneakers di rifiuti oceanici non sono l’unica bizzarria geniale sul mercato delle calzature. Continua a leggere e rimarrai stupito.

Eco-tecnologie calzaturiere dalla A alla Z

Non ci sono dubbi che l’ecologia è una questione importantissima. Nell’era della sovrapproduzione, tutti hanno dovuto affrontare il dilemma: cosa fare per non sprofondare nella propria spazzatura? Le più grandi industrie di calzature, come Nike, New Balance e adidas, stanno passando al lato verde della forza. Le scarpe fatte di bottiglie di plastica e di jeans recuperato dai vecchi pantaloni non è una trovata pubblicitaria, ma una necessità.

Per avere la certezza che acquisti le scarpe ecocompatibili, consulta la lista delle popolari eco-tecnologie, utilizzate nelle scarpe di marche famose:

Flyknit

È il frutto di quattro anni di lavori di esperti della Nike. Per la produzione di scarpe sportive con la tecnologia Flyknit non sono stati usati tanti materiali. Anzi, la soluzione innovativa consiste nell’aver tessuto la tomaia con un unico filo. Le calzature, quasi prive di cuciture, sono non solo leggere (circa 170 gr), ma si adattano perfettamente alla forma del piede. A parere dei runner, nell’utilizzo somigliano alle calze. Riassumendo: rifiuti minimi, massimo comfort.

ECOSTEP VIBRAM

EcoStep Vibram è una suola pensata per la tutela dell’ambiente. Oltre il 30% dei materiali utilizzati per la sua produzione proviene dal riciclaggio. Le scarpe perdono qualità per questo motivo? I produttori rispondono: assolutamente no!

Techlite

Non è altro che una membrana antibatterica, prodotta rispettando gli standard ecologici (ad es. di materiali riciclati). La tecnologia, utilizzata nelle scarpe da trekking di marchi come COLUMBIA, CLARKS o LA SPORTIVA, assicura ai piedi un’adeguata ammortizzazione, stabilità e comodità quando si percorrono lunghe distanze. Dunque: fatti strada pensando all’ambiente!

Pebax Rnew

È la nuova costruzione della piastra Wave, costruita a base di un olio vegetale. I produttori assicurano che non solo è più resistente, ma anche più ecologica. Nella fase di fabbricazione emette meno anidride carbonica, mantenendo tutte le caratteristiche di rendimento. Ti stai chiedendo quali brand arricchiscono le scarpe con questa tecnologia? Dai un’occhiata all’offerta del produttore giapponese di attrezzature e abbigliamento sportivo Mizuno.

Trusstic System

I giapponesi sono famosi per le tecnologie moderne e per il loro uso creativo. Uno dei loro marchi di calzature, ASICS, ha migliorato le scarpe che produce con la tecnologia Trusstic System. È, come leggiamo nel dizionario, un elemento ecologico dell’intersuola, il quale aumenta la stabilità. E inoltre, in collaborazione con la suola esterna adeguatamente sagomata, aiuta a controllare i movimenti torsionali del piede.

Green Rubber

Non è altro che un mix di gomma ecocompatibile. Ma cosa vuol dire? La tecnologia Green Rubber, ampiamente utilizzata negli scarponcini Timberland, è una combinazione di gomma naturale e caucciù vergine.

4434

Scopri le TIMBERLAND prodotte con la “gomma verde”.

Mel-Flex

Hai mai sentito parlare di scarpe che profumano di Big Babol? Per la produzione delle famose scarpe Melissa viene utilizzato un materiale pregiato chiamato Mel-Flex. È soggetto a processi di riciclaggio e quindi, che lo si voglia o no, fa bene alla natura.

4435

Le scarpe di materiale Mel-Flex sono non solo belle, ma anche eco.

Sorpreso di quante tecnologie eco friendly ci offre il settore delle calzature? Spero che col tempo ce ne saranno tante altre. Allora come possiamo salvare il mondo? La risposta è semplice: cominciando dalle scarpe!

Autore

Agnieszka Bednarek

Sono un'esteta, l'entusiasta di abbinamenti non convenzionali e delle Dr. Martens. Credo, come Salvador Dali, che la base di ogni successo è il vestito. Nella vita privata esploro i segreti del cucito e dell'artigianato. Definisco ciò che è indefinito.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi