Molte donne rinunciano di indossare i sandali nelle giornate calde per paura dell’aspetto sfavorevole dei piedi e dell’intero fisico in questo tipo di calzature. Ma guarda caso, nella stagione primavera estate 2020 regneranno i sandali con tacco basso, i quali aggiungeranno qualche centimetro di altezza, slanceranno le gambe, e allo stesso tempo saranno talmente comodi da poterli indossare per tutti i giorni. Scopri, quindi, quali sandali con tacco basso sono attualmente in voga.

Le influencer puntano sui modelli di sandali in stile degli anni ‘90.

Tendenze primavera estate 2020: sandali oro con tacco a cono

Durante il Paris Fashion Week SS 2020 si vedevano molto spesso le abitanti della capitale della moda indossare i sandali dorati con un comodo tacco conico. Questo modello di scarpe, mantenuto in stile vintage, è piaciuto molto alle parigine non solo perché comodo ed elegante, ma anche per la sua universalità. Perché i sandali oro si abbinano praticamente a tutti gli outfit!

Tendenze primavera estate 2020: sandali-infradito pastello

È impossibile non accorgersi del fatto che i pastelli sono una delle più grandi tendenze della stagione primavera estate 2020. Gli stilisti lanciavano alle proprie sfilate sia i capi pastello che le scarpe e gli accessori. Il risultato è la moda tra le più famose trendsetter, come Leonie Hanne, ai sandali pastello con tacco basso. Quelli con i cinturini stile infradito sono la variante più trendy.

Il consiglio della stilista:

Se vuoi creare un outfit ultra trendy con dei sandali con tacco come protagonisti, chiudi i cinturini attorno ai pantaloni, e non nascosti di sotto. Questa è una tendenza, promossa soprattutto da Olivia Palermo.

Tendenze primavera estate 2020: sandali neri con tacco largo

I classici vengono sempre apprezzati, e la miglior prova di ciò sono gli outfit della influencer parigina Leia Sfez. Per la nuova stagione ha arricchito il suo guardaroba con un paio di bellissimi sandali neri con tacco largo, che sono una combinazione della classica con la modernità. Tutto grazie alla forma particolare del tacco largo che da un lato è sottile. Questo tipo di scarpe è la soluzione ideale da giorno, il tacco stabile garantirà comfort anche durante una breve corsa verso l’autobus o il tram.

Tendenze primavera estate 2020: sandali kitten heel

La moda si è scusata con il tacco kitten già l’anno scorso e, a quanto pare, hanno fatto pace sul serio, perché pure nella stagione primavera estate 2020 questo modello sarà in voga. I sandali minimal con tacco kitten sono il modo perfetto per slanciare un pochino le gambe negli outfit quotidiani. Ricorda, però, che questo tipo di tacco non sta bene nel caso di piedi grandi.

Tendenze primavera estate 2020: sandali con tacco stile Bottega Veneta

Da quando l’azienda Bottega Veneta ha lanciato sul mercato le ”décolleté trapuntate”, che sono diventate il suo segno di riconoscimento, siamo testimoni di un’enorme popolarità di questo brand. Ha fatto dei modelli leggermente “gonfiati” di scarpe e borse il suo biglietto da visita. Questo tipo di sandali con tacco basso è un’altra proposta tra le scarpe più trendy della stagione primavera estate 2020.

Tendenze primavera estate 2020: scarpe a rete al posto dei sandali

Se invece non ami molto mostrare i piedi nemmeno quando fa caldo, il settore della moda ha per te un’altra proposta di tendenza: le scarpe a rete al posto dei sandali. Sono altrettanto traspiranti come le classiche ciabatte o i sandali, il loro attributo è un tacco basso e comodo, e grazie al loro stile semi-elegante potranno essere abbinate a tantissimi tipi di look.

Cerchi altre ispirazioni di calzature per la stagione primavera estate 2020? Allora scopri in un articolo a parte quali scarpe vale la pena avere nella scarpiera.

Autore

Ewelina Gajoch

Sono amante dell'alta moda, tuttavia di solito scelgo l'intramontabile stile francese, ispirandomi alle influencer parigine. Nella vita privata sono appassionata d'arte, in particolare di pittura di Edward Hopper, di viaggi brevi e lunghi e di Harry Potter.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi