Le scarpe a punta sono trendy? Certo che sì! Però non intendo le scarpe con la punta lunghissima, che andavano di moda negli anni ‘90, ma la loro versione più moderna – con le punte più corte e più delicate. Attualmente sono un must have nel guardaroba di ogni donna! Per chi le scarpe a punta saranno una buona scelta?

Questo tipo di calzature è adatto ad ogni occasione, appare femminile e assottiglia i piedi.

Scarpe a punta: per chi saranno le migliori?

All’inizio dell’articolo devo sfatare un mito legato a questo tipo di calzature. Non è vero il fatto che le scarpe a punta allungano otticamente i piedi. Certo, se la punta è mostruosamente lunga (come quella indossata quasi tre decenni fa), renderà i piedi della taglia 40+ ancora più grandi. Tuttavia, le scarpe a punta attualmente in voga con tacco quadrato, largo o persino basse, dove le punte sono molto più corte e meno aggressive, saranno adatte anche per le donne con i piedi grandi.

Se hai i piedi piccoli, non devi aver paura che le scarpe a punta altereranno le tue proporzioni. Invece se temi che anche una punta piccola potrebbe ingrandire i tuoi piedi, opta per le punte leggermente arrotondate – ad es. quelle a mandorla.

Salvezza per donne con gambe corte

La natura non è stata generosa con te e non ti ha dato le gambe da modella? Non preoccuparti – esiste un modo per allungarle otticamente. Sono proprio le décolleté a punta. Snelliscono e allungano perfettamente le parti inferiori del corpo. Per aumentare questo effetto, scegli le décolleté beige – „si fonderanno” con il colore della tua pelle, facendo sembrare le gambe più lunghe. Se invece vuoi puntare sui modelli più scuri, indossali con dei collant o pantaloni dello stesso colore.

Maggiori informazioni su quali scarpe scegliere per le gambe corte, troverai in un altro articolo sul blog.

Stiletto a punta: per chi?

Le donne basse dovrebbero indossare questo modello di calzature? Ovviamente sì – a condizione che la punta non è troppo lunga. In quel caso i piedi sembrano ancora più grandi e alterano le proporzioni, il che nel caso delle donne basse potrebbe apparire comico. I modelli con la punta più delicata che sono attualmente in voga sono ideali per te – hanno proprietà snellenti e slancianti, grazie a ciò sarai più alta di qualche centimetro.

Il consiglio della stilista:

Un’alternativa ideale (e anche più comoda) alle stiletto saranno le décolleté con tacco largo – specialmente se hai dei polpacci o delle cosce importanti.

Scarpe a punta per piedi sottili

Hai dei piedi sottili, e la maggior parte dei modelli di scarpe che provi, ti cade dai piedi? In aiuto arrivano le scarpe con le punte lunghe! A prescindere se queste siano le ballerine a punta o magari le stiletto o i tronchetti con tacco largo – grazie al fatto che le punte in questi modelli si assottigliano, mantengono meglio i piedi fermi. Quindi non è la scelta migliore per le donne con piedi larghi – sebbene i piedi appariranno più sottili, indossarle per molto tempo può causare abrasioni dolorose. Sul nostro blog troverai degli articoli, in cui ti aiuterò a scegliere le scarpe per piedi sottili e per quelli larghi.

Autore

Agnieszka Ślęzak

Anche se sembra che le Converse e i tacchi non vanno d'accordo, sono proprio questi tipi di scarpe che preferisco di più. Nel mio guardaroba prevale il nero spezzato con motivi floreali. Nella vita privata sono amante dello humour nero, degli animali e dei film di Quentin Tarantino.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi