La scelta della sciarpa di moda giusta è una cosa, ma il modo in cui la indossi è tutta un’altra storia. Diversi metodi di annodare la sciarpa possono aiutarti ad abbinarla all’outfit in un determinato stile. Leggi il seguente articolo e ispirati agli esempi da Instagram, in cui è possibile vedere tanti modi di allacciare le sciarpe maschili, in linea con le attuali tendenze.

Una sciarpa, oltre a proteggere il tuo collo dal vento e dal freddo, dovrebbe anche fungere da accessorio stiloso.

Sciarpa avvolta in stile nonchalante

Ti piacciono gli outfit in stile hipster? O magari semplicemente ti piace vestirti in modo che gli elementi del tuo look non sembrino esageratamente “glamourizzati”? Il modo migliore per indossare la sciarpa da uomo sarà avvolgerla attorno al collo con una certa nonchalance. Con nonchalance, cioè in modo casuale, senza darci troppo peso.

Nel caso dello stile hipster, un po’ noncurante, saranno ideali le sciarpe di mohair, leggermente stropicciate, oppure quelle a treccia.

Basta che, lasciando un po’ di spazio libero al collo, lo avvolgi nella sciarpa, infine intrecciandola verso il basso, in modo che le sue due estremità non siano visibili.

Puoi anche scegliere una sciarpa un po’ più grande, sarà decisamente più facile annodarla in modo noncurante.

Sciarpa girata una volta

Uno dei metodi classici di indossare la sciarpa da uomo è girarla una sola volta. Ideale in questo caso sarà una sciarpa sottile, basta avvolgerla al collo e lasciare pendere le due estremità sul petto.

Lascio a te la decisione se scegli una sciarpa di lana o di tessuto. Tuttavia, ti consiglio di optare per una delle varianti sottili di questo accessorio, perché è quella che si presenta meglio avvolta stretta attorno al collo.

Il consiglio dello stilista:

Ricordati che scegliendo una sciarpa sottile, potrai indossarla praticamente tutti i giorni dell’anno. Sarà ottima sia in primavera che in inverno.

Se invece ci tieni soprattutto al comfort termico durante l’inverno e sceglierai una sciarpa pesante larga, ad es. di colore grigio, avvolgila come l’uomo della foto qui sopra – in modo noncurante.

Sciarpa da uomo indossata senza fare nodo

Se vuoi che la tua sciarpa sia innanzitutto un accessorio trendy e che la sua funzione principale non sia quella di proteggere il tuo collo dal freddo, non devi annodarla. Basta metterla libera al collo, in modo che tutta la sua lunghezza penda sul torace. Anche se questa soluzione è molto stilosa, non la consiglio in caso di vento, un momento di distrazione e potresti perdere la tua sciarpa preferita!

Se il vento fa cadere continuamente la tua sciarpa, puoi metterla sotto al giubbotto chiuso, come l’uomo della foto qui sopra. Vorresti creare un outfit in stile francese, simile al suo? Completa il look con un cappello basco e un paio di loafers.

La sciarpa colorata a fantasia abbinata al cappello beige? Per noi va benissimo!

La sciarpa lasciata libera su una spalla è l’opzione ideale per gli amanti dell’eleganza classica.

Sciarpa uomo annodata ,,a cappio”

L’ultimo modo comprovato di indossare la sciarpa maschile, è legarla a cappio. Questo metodo consiste nell’afferrare entrambe le estremità della sciarpa con una mano, metterla in questo modo dietro al collo e infilare le due estremità nel cappio che si è venuto a formare.

Questo metodo classico di legare le sciarpe da uomo possono ricordarselo i nostri nonni, ai loro tempi era molto popolare.

Per questo tipo di legatura saranno ottime le sciarpe di cashmere a tinta unita, ma di colori particolari, come ad es. blu, presentato sopra.

A prescindere dal modo di annodare la sciarpa, scegline una che sarà adatta al tuo stile individuale.

Autore

Ewelina Gajoch

Sono amante dell'alta moda, tuttavia di solito scelgo l'intramontabile stile francese, ispirandomi alle influencer parigine. Nella vita privata sono appassionata d'arte, in particolare di pittura di Edward Hopper, di viaggi brevi e lunghi e di Harry Potter.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi