Tommy Hilfiger, acclamato dai media come sognatore americano, ha creato un marchio amatissimo da milioni di persone. Ti chiedi come si è realizzato il suo american dream? Conosci la storia di un designer che − da vivo! − è diventato una leggenda.

Scopri perché vale la pena innamorarsi del marchio Tommy Hilfiger.

Storia del marchio Tommy Hilfiger

Thomas Jacob Hilfiger – irlandese di nascita, naturalizzato americano – ha avuto un percorso di carriera complicato. Era uno dei nove fratelli, volevano che diventasse ingegnere e lui, a dispetto di tutti, non ha nemmeno finito il liceo. Negli anni ’70, a meno di 20 anni, ha iniziato a vendere al dettaglio. Come curiosità i media spesso citano il fatto che ha portato nella sua città natale i famosi pantaloni a zampa.

Poco dopo, il giovane Thomas ha aperto la sua boutique a New York: The People’s Place. Quando il negozio di abbigliamento è fallito a causa dei cambiamenti del mercato e la negligenza del proprietario, lo stilista ha deciso che era giunto il momento di cambiare le priorità. Come ricorda Hilfiger: è stata una grande lezione per me (NdR: il collasso della boutique). L’uomo ha affermato, o in realtà è giunto alla conclusione, che non basta essere un designer, si dovrebbe anche essere… un imprenditore.

Anni di duro lavoro hanno dato i loro frutti. Hilfiger ha stabilito una collaborazione con molte persone, tra cui l’influente imprenditore Mohan Murjani, sponsor di lunga data del marchio. Nel 1995, Tommy Hilfiger, dichiarato come società per azioni, ha vinto un prestigioso premio – Menswear Designer of The Year. Le cose continuano a muoversi velocemente: lo stilista sta diventando sempre più popolare, come dimostra la sua partecipazione a Project Runway o alla commedia Zoolander 2 diretta da Ben Stiller.

In puro stile americano!

Hilfiger è stato acclamato re dello stile preppy americano. Non c’è da stupirsi! Il marchio di Tommy è la quintessenza dell’eleganza sportiva (smart casual), una combinazione di maniera accademica e di stile urbano. I vestiti, spesso ispirati alle più note discipline universitarie – tennis, vela o polo – affascinano con la loro semplicità.

Bianco, rosso e blu navy: sono, come ben sai, i colori inconfondibili di Tommy Hilfiger. Sono presenti nella maggior parte delle collezioni: su abiti, scarpe e accessori. Non sai a chi è dedicato questo stile? Ti assicuro che non solo agli americani benestanti! Anzi, a tutti coloro che amano i classici in chiave moderna e che apprezzano il minimalismo con un tocco di lusso.

Lo sai che…?

Il brand Tommy Hilfiger è stato promosso da diverse star, tra cui Snoop Dogg, Mariah Carey, David Bowie, Leonardo DiCaprio e Michael Jackson.

Ti stai chiedendo dove comprare le scarpe e gli accessori di Tommy Hilfiger e Tommy Jeans? Tantissimi modelli (a prezzi accessibili!) si possono trovare nel negozio escarpe.it. Punta sulla moda di alta classe!

Autore

Agnieszka Bednarek

Sono un'esteta, l'entusiasta di abbinamenti non convenzionali e delle Dr. Martens. Credo, come Salvador Dali, che la base di ogni successo è il vestito. Nella vita privata esploro i segreti del cucito e dell'artigianato. Definisco ciò che è indefinito.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi