Le ciabatte più popolari al mondo, ossia le Birkenstock, sono scarpe estive senza tempo, che ogni anno vengono indossate da molte di noi. Se le indossi praticamente non-stop e vuoi che ti servano per almeno qualche stagione, vale la pena ricordare di prenderti regolarmente cura delle loro condizioni. Dunque, ti stai chiedendo come pulire le Birkenstock? Di seguito troverai le informazioni necessarie.

La suola di sughero e i cinturini in pelle sono componenti delle ciabatte Birkenstock, di cui vale la pena occuparsi attraverso una regolare pulizia.

Birkenstock: le macchie più frequenti

Prima di tutto, vediamo che tipo di macchie è più frequente sulle Birkenstock. La mia esperienza con queste scarpe si concentra principalmente su:

  • sale – anche se non vengono indossate in inverno, le regioni salate dei mari e degli oceani salati fanno il loro lavoro e le Birkenstock spesso si ricoprono di macchie biancastre durante le vacanze;
  • polvere – indossate in città possono semplicemente impolverarsi;
  • aloni – le Birkenstock possono bagnarsi in spiaggia oppure semplicemente durante un’inaspettata pioggia estiva. A volte questo porta alla formazione di aloni, sia sul rivestimento interno che sui cinturini in pelle;
  • grasso – quando durante la vacanza mi sono spruzzata le gambe con uno spray antizanzare, una parte del prodotto si è depositata sulle mie Birkenstock, creando appunto un residuo di grasso.

Come pulire le Birkenstock? Step 1. Tomaia in pelle

Cominciamo, allora, con la questione della pulizia della tomaia in pelle delle ciabatte Birkenstock, cioè dei cinturini che hanno il compito di mantenerle al piede. Indipendentemente dal modello di scarpe di questo marchio, essi possono essere in pelle fiore, scamosciata, verniciata o in nabuk. Sul blog sono già presenti degli articoli sulla pulizia di questo tipo di materiali, utilizzati per la produzione di scarpe, che analizzano approfonditamente questo argomento:

Segui le istruzioni di questi articoli, e sarai certamente in grado di migliorare l’aspetto delle tue Birkenstock. Ricorda anche che l’impermeabilizzazione prima dell’inizio della stagione e il periodo di utilizzo di queste scarpe è anche un’ottima idea per prolungare la loro utilità.

Come pulire le Birkenstock? Step 2. Suola in sughero

Ti è mai capitato di pulire le scarpe di sughero? Probabilmente no. E non c’è niente di strano, perché questo materiale viene usato raramente nella produzione di scarpe. Tuttavia, il segno distintivo delle Birkenstock è la suola realizzata con questo materiale. Dunque, cosa bisogna fare per pulire la suola di sughero?

  • Avere un panno pulito, preferibilmente di cotone (eventualmente uno spazzolino consumato);
  • Procurarti un sapone delicato o una soluzione detergente (con un pH moderato);
  • Lavare delicatamente il materiale;
  • Rimuovere il liquido in eccesso e asciugare il sughero con un panno pulito;
  • Lasciare asciugare le scarpe all’ombra.

Semplice, vero?

Attenzione!

I consigli sopra descritti verifichiamo sempre sulle nostre calzature. Tuttavia, questi metodi potrebbero non funzionare con efficacia, il che potrebbe causare un danno alle scarpe. Ricorda che, se decidi di utilizzarli, lo fai sotto la tua responsabilità, e il testo di cui sopra non può essere il motivo di un eventuale reclamo.

Autore

Ewelina Gajoch

Sono amante dell'alta moda, tuttavia di solito scelgo l'intramontabile stile francese, ispirandomi alle influencer parigine. Nella vita privata sono appassionata d'arte, in particolare di pittura di Edward Hopper, di viaggi brevi e lunghi e di Harry Potter.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.