Lo stile è un modo per dire chi sei, senza dover parlare” – disse la stilista statunitense, Rachel Zoe, e io ne sono pienamente d’accordo. Se vuoi esprimerti attraverso l’abbigliamento, devi assolutamente conoscere tutti gli stili più popolari della moda femminile e scoprire come abbinarci le scarpe. Pronta? Allora iniziamo!

Ho preparato per te una pratica guida agli stili, con particolare attenzione alle scarpe che ci si abbinano.

Stili della moda femminile dalla A alla Z

Athleisure

Athleisure (athletic + leisure) non è altro che inserire in un outfit casual o persino elegante dei capi, scarpe e accessori sportivi.

Boho

Lo stile boho unisce la libertà della boemia zingara e la controcultura selvaggia degli hippies. Prevalgono disegni etnici, fiori, piume, pelli e frange.

Casual

Casual come dice il nome stesso significa casuale, ovvero uno stile informale da giorno.

Country

Lo stile country è una moda tipica del Texas. Qui dominano gli stivali texani, le camicie di flanella, le cinture di pelle con grandi fibbie e cappelli.

Etno

Etno è uno stile che richiama molte culture diverse, tra cui quelle orientali. Si distingue per un tripudio di colori e fantasie.

Folk

Lo stile folk trae l’ispirazione dal folklore. Sono caratteristici i motivi floreali e i ricami.

Glamour

Glamour è uno stile hollywoodiano. Si può descrivere in tre parole: chic, eleganza e femminilità. I tacchi alti sono la base!

Grunge

Grunge è il termine che indica una sottospecie di rock alternativo. Maglioni ampi, scarpe pesanti e accessori con borchie sono tipici di questo stile.

Hippie

La moda ispirata alla sottocultura hippie è piena di colori, frange e piume. Incarna la natura selvaggia della vita, la naturalezza e la passione. Le scarpe associate alla moda hippie sono le Birkenstock.

Hipster

Se dovessi descrivere lo stile di un hipster in due parole, direi: nonchalance rilassata. L’hipster si distacca dalla cultura di massa, il cosiddetto mainstream, eppure non rinuncia alle cose di marca.

Militare

Lo stile militare è la moda “presa” dal poligono. Il pattern principale è quello mimetico, composto da macchie in tonalità di verde e marrone.

Normcore

Normcore (normale + hardcore) è una tendenza ad essere “normali”. I normcore si basano su una semplice regola: essere trendy è anti-trendy. Prevalgono i capi unisex, la cosa che conta è il comfort.

Chic parigino

La moda parigina è un’intramontabile eleganza, semplicità e minimalismo con un tocco di nonchalance. Le donne parigine amano soprattutto le ballerine, i pantaloni a sigaretta e le giacche oversize.

Preppy

Lo stile preppy è la quintessenza dell’eleganza sportiva. La culla di questo trend è l’America, o più precisamente: la comunità accademica locale. Blazers, pantaloncini chino e mocassini sono alcuni dei tanti elementi caratteristici.

Retrò

Il prefisso latino retrò significa “passato” o “indietro”. Lo stile viene associato a molti elementi tipici delle epoche passate, come i pois, i blazer larghi o le décolleté Mary Jane.

Rock (rebel)

Rebel è una moda per gli spiriti ribelli. Le scarpe predominanti sono anfibi e stivali biker.

Safari

Lo stile safari si ispira alla savana africana. Sei alla ricerca di esotismo nella quotidianità? Punta su scarpe e abbigliamento animalier.

Skate style

Lo stile da skater è una combinazione di libertà, esuberanza ed entusiasmo giovanile. Qui regnano i pantaloni baggy, i calzini lunghi e le Vans.

Smart casual

Lo smart casual è il termine inglese per indicare l’eleganza sportiva (o casual). È un compromesso ideale tra lo stile tipicamente elegante e quello da giorno.

Sportivo

Lo stile sportivo si contraddistingue innanzitutto per la libertà e il comfort. Qui i must sono tute, scarpe da ginnastica e pratici marsupi.

Streetwear

Lo streetwear è uno stile di abbigliamento ispirato allo spazio pubblico. Pensato per la giungla urbana!

Vintage

Il vintage non è altro che optare per i capi e le scarpe dei decenni passati. La caratteristica principale dello stile vintage è quella di combinare gli opposti.

Autore

Agnieszka Bednarek

Sono un'esteta, l'entusiasta di abbinamenti non convenzionali e delle Dr. Martens. Credo, come Salvador Dali, che la base di ogni successo è il vestito. Nella vita privata esploro i segreti del cucito e dell'artigianato. Definisco ciò che è indefinito.

Il testo originale dell'articolo è stato tradotto e adattato alla versione italiana del blog escarpe.it da Maja Sobon.

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire i servizi di prima qualità. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.

Chiudi